BRASILE
04.02.2016 - 09:230

Vietata la vendita del 'Mein Kampf' a Rio

Un giudice ha proibito anche l'esposizione e la divulgazione del libro autobiografico di Adolf Hitler

RIO DE JANEIRO - Un giudice brasiliano ha determinato che siano proibite a Rio de Janeiro la vendita, l'esposizione e la divulgazione del libro autobiografico di Adolf Hitler, 'Mein Kampf'.

Ricordando che l'apologia del nazismo non è ammessa in Brasile, il magistrato Alberto Salomao Junior, del 33/mo Tribunale penale cittadino, ha sottolineato che l'obiettivo del divieto è quello di "proteggere i diritti umani di persone che possano venire perseguite dal nazismo, così come la memoria di coloro che già ne siano state vittime".

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-26 09:06:31 | 91.208.130.86