Cerca e trova immobili

COREA DEL NORDÈ sempre più «il presidente»

17.08.23 - 11:20
Cresce il culto della personalità del leader nordcoreano. E la frequenza con cui i media statali utilizzano il titolo riservato a suo nonno
Getty
Fonte ats
È sempre più «il presidente»
Cresce il culto della personalità del leader nordcoreano. E la frequenza con cui i media statali utilizzano il titolo riservato a suo nonno

PYONGYANG - Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha ridotto la sua attività pubblica negli ultimi anni, ma ha accelerato il suo culto della personalità utilizzando con maggiore frequenza il titolo di "presidente".

Questo era riservato finora al defunto fondatore dello Stato eremita, il nonno Kim Il-sung, venerato come il "presidente eterno" o come il "grande presidente".

Il ministero dell'Unificazione della Corea del Sud, che gestisce le relazioni con Pyongyang, ha stimato che Kim è stato indicato come "presidente" in 26 occasioni dai media statali del Nord nei primi sette mesi del 2023, contro le 23 volte rilevate nell'intero 2022 e le 4 nel 2020.

A partire da quest'ultimo anno, in particolare, Pyongyang ha cambiato strategia: Kim ha finora condotto attività pubbliche in 57 occasioni quest'anno. A gennaio-giugno, il numero delle sue ispezioni sul campo si è attestato a 32, meno della media di 62 del passato.

Nel dettaglio, riferisce la Yonhap, le ispezioni militari sono state 30, contro le quattro legate all'economia. Da quando ha assunto il potere a fine 2011, l'attività pubblica del leader è calata bruscamente dal picco di 214 eventi del 2013.

Nel frattempo, la grave situazione alimentare della Corea del Nord sembra essere in qualche modo alleviata, aiutata dalle forniture di prodotti agricoli estivi, come patate e mais, ha detto sempre il ministero dell'Unificazione. Lo scenario era molto deteriorato a causa delle crescenti difficoltà economiche per la chiusura del Paese per contenere la pandemia del Covid-19.

«La produzione agricola del Nord potrebbe non essere negativa quest'anno, dato che il Paese non ha subito gravi danni dalle forti piogge», ha riferito un funzionario. Per altro verso, i costi dei generi alimentari sembrano in netto rialzo: il prezzo della farina è salito del 445% nel primo trimestre, rispetto allo stesso periodo del 2019, quando si decise la chiusura anti-Covid.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Arcadia7494 11 mesi fa su tio
La figura di Kim è perfetta per un bel poema letto anni fa, “Epitaffio Per Un Tiranno” di WH Auden : “ una sorta di perfezione era quello a cui mirava, e la poesia che inventava era facile da capire; conosceva la follia umana come il palmo della sua mano, e aveva grande interesse per gli eserciti e le flotte; quando rideva, venerabili senatori scoppiavano a ridere, e quando piangeva, i bambini morivano nelle strade.”

curiuus 11 mesi fa su tio
A me sembra che sia sempre più defi... 🤔
NOTIZIE PIÙ LETTE