Cerca e trova immobili

GUERRA IN UCRAINAL'indignazione di 38 direttori per l'arresto del reporter americano

02.04.23 - 13:31
Il giornalista è accusato di essere stato colto in flagrante per «spionaggio» dal Cremlino.
AFP
Fonte ATS ANS
L'indignazione di 38 direttori per l'arresto del reporter americano
Il giornalista è accusato di essere stato colto in flagrante per «spionaggio» dal Cremlino.

MOSCA - In una lettera aperta, 38 direttori di testate e media di tutto il mondo hanno posto la loro firma condannando la carcerazione in Russia del giornalista del Wall Street Journal Evan Gershkovich.

Il giornalista è accusato di essere stato colto in flagrante per «spionaggio». Lo si legge sullo stesso giornale finanziario newyorkese di proprietà di Rupert Murdoch.

La lettera è diretta all'ambasciatore russo a Washington, Anatoly Antonov. "L'arresto arbitrario e ingiusto di Gershkovich costituisce un importante aggravamento dell'azione del suo governo contro la stampa", si legge nella lettera, citata dal Wsj.

«La Russia - continua il testo - sta inviando il messaggio che il giornalismo all'interno dei confini russi viene criminalizzato e che i corrispondenti stranieri che cercano di fare il loro lavoro dalla Russia non godono dei benefici dello stato di diritto».

Allegato alla lettera c'è un estratto degli articoli scritti dal cronista dalla Russia: «Gershkovich è un giornalista, non una spia, e dovrebbe essere rilasciato subito e senza condizioni. Contiamo sulla sua risposta mentre continuiamo a vigilare su ogni passo del procedimento nei suoi confronti», si legge nella lettera, nella quale si chiede che a Gershkovich sia permesso di contattare il suo avvocato e la sua famiglia.

COMMENTI
 

R0b1 10 mesi fa su tio
Se rimaneva a casa non aveva sti problemi!!!!

RV50 10 mesi fa su tio
Non sarebbe il primo giornalista che si nasconde dietro la sua professione e in vece é una spia .... sia Russa ,Americana ,Israeliana , Cinese e via dicendo il fatto che quando vengono scoperti sono tutti innocenti e si invoca la libertà di stampa ... da che mondo é mondo ci sono sempre state spie siano rosse gialle o bianche ... e caro Mat78 non centrano solo le dittature anche in America vengono arrestate le spie estere eppure é una nazione "democratica"

Mat78 10 mesi fa su tio
Quando si ha a che fare con le dittature…

Talos63 10 mesi fa su tio
Credono ancora a babbo Natale se credono di essere presi in considerazione dai vertici russi …
NOTIZIE PIÙ LETTE