Cerca e trova immobili

REGNO UNITOGli attivisti prendono di mira tredici aziende legate ai combustibili fossili

21.11.22 - 23:22
Finto petrolio, vernice arancione e sangue artificiale, ma anche un falò, hanno animato la mattinata londinese
AFP
Gli attivisti prendono di mira tredici aziende legate ai combustibili fossili
Finto petrolio, vernice arancione e sangue artificiale, ma anche un falò, hanno animato la mattinata londinese

LONDRA - È stato un lunedì mattina movimentato quello che ha vissuto la città di Londra. Gli attivisti, guidati dal gruppo di Extinction Rebellion, hanno infatti preso di mira una decina di aziende particolarmente legate ai combustibili fossili, da BP a JP Morgan, fino al Dipartimento per le imprese, l'energia e la strategia industriale. L'obiettivo degli attivisti era quello di richiamare l'attenzione sui combustibili fossili dopo la delusione per il mancato accordo per la loro limitazione alla COP27. 

«Mentre la gente comune è schiacciata dalla crisi del costo della vita, queste società traggono profitto dalla nostra miseria, distruggendo il nostro patrimonio per un profitto a breve termine» si legge sull'account Twitter di Extinction Rebellion UK, che ha rivendicato gli "attacchi". 

I manifestanti hanno utilizzato vari metodi per imbrattare gli edifici: dal finto petrolio, alla vernice arancione, fino al sangue artificiale. Davanti all'International Maritime Organization gli attivisti di Ocean Rebellion hanno indossato alcune taniche dalle quali sputavano un liquido nero, simile al petrolio. Per terra, alcuni uccelli morti, ricoperti della sostanza oleosa. E infine un falò, per concludere la performance. 

COMMENTI
 

Mattiatr 1 anno fa su tio
Tutte cose poco inquinanti

seo56 1 anno fa su tio
Terroristi!!!
NOTIZIE PIÙ LETTE