Immobili
Veicoli

GERMANIA«Sto bene, ma il 24 febbraio ha rappresentato una cesura»

07.06.22 - 22:00
L'ex cancelliera tedesca Angela Merkel si racconta nella prima intervista dalla fine del suo ultimo mandato
AFP
Fonte ATS
«Sto bene, ma il 24 febbraio ha rappresentato una cesura»
L'ex cancelliera tedesca Angela Merkel si racconta nella prima intervista dalla fine del suo ultimo mandato

BERLINO - «Sul piano personale sto molto bene. Complessivamente mi ero aspettata diversamente il tempo dopo il mio mandato. Il 24 febbraio ha rappresentato una cesura». Lo ha detto l'ex cancelliera tedesca Angela Merkel, nella prima intervista rilasciata "fuori servizio", dopo sei mesi di silenzio stampa dalla fine del suo ultimo mandato.

«Personalmente ho smesso di fare la cancelliera e questa è una bella sensazione. Mi sono prefissata di fare altre cose e anche questa è una bella sensazione. Ma resto una persona politica e alcune volte mi sento angustiata», ha affermato nel teatro Berliner Ensemble della capitale tedesca rispondendo alle domande di un giornalista.

«Questa aggressione all'Ucraina non ha alcuna giustificazione. Non c'è alcuna scusante», ha detto. «È stato un grande errore», ha aggiunto.

«È una grande tristezza che non sia riuscita, ma non mi rimprovero di aver tentato», ha poi affermato a proposito dei tentativi di trattativa con il presidente russo Vladimir Putin, svolti insieme al presidente francese Emmanuel Macron, per arrivare agli accordi di Minsk sull'Ucraina.

Merkel ha spiegato: «Non mi sento un cittadino comune e penso di avere ancora dei doveri nei confronti del Paese». E ha sottolineato di essere ancora «alla ricerca del suo percorso come cancelliera fuori servizio». Ma poi ha chiarito che deve anche «riposarsi», dopo sedici anni di piena responsabilità per il Paese, «un tempo molto lungo».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO