Immobili
Veicoli

UCRAINAQuei bombaroli siriani che Putin è pronto a schierare in Ucraina

24.05.22 - 06:30
Si tratta del corpo di artificieri che ha inventato le strazianti “barrel bombs” usate da Assad per far strage di civili
AFP/Reuters
UCRAINA
24.05.22 - 06:30
Quei bombaroli siriani che Putin è pronto a schierare in Ucraina
Si tratta del corpo di artificieri che ha inventato le strazianti “barrel bombs” usate da Assad per far strage di civili

KIEV - Barili in metallo, pieni zeppi di esplosivo e poi anche schegge e chiodi oppure (sostanze chimiche come la clorina). Questi vengono caricati a bordo di un elicottero da guerra, portati sopra gli obiettivi e lasciati cadere dall'alto. L'impatto è solitamente devastante e in grado letteralmente di sgretolare palazzi e interi centri abitati.

Non per nulla vengono soprannominate “barrel bombs” (bombe barile, ndr.) e sono armi grezze e improvvisate, ma assolutamente letali, diventate uno dei modus operandi del regime di Assad in Siria per fare a pezzi le comunità ostili. Stando a quanto riportato dal Guardian le vittime di questo tipo di ordigno artigianale sono nell'ordine delle centinaia, se non delle migliaia, e quasi tutte civili.

Ora, sempre stando al quotidiano anglosassone che cita fonti internazionali d'intelligence, proprio gli stessi artificieri siriani che hanno fatto di quest'arma il loro marchio di fabbrica potrebbero essere schierati da Putin in questa nuova fase del conflitto che - dopo la presa di Mariupol - sembra aver ripreso in una direzione nuova. Più univoca e con Mosca ancora più bellicamente percussiva.

I soldati siriani impiegati sul campo, nel corpo paramilitare mercenario del Gruppo Wagner, non sono una novità sul suolo ucraino. Ad attirarli sono soprattutto le paghe (dai 1'5000 ai 4'000 franchi al mese) estremamente più alte rispetto a quelle che solitamente si percepiscono in Siria. Si stima che sul suolo ucraino siano attualmente attivi almeno 500 miliziani del Gruppo. I corpi di combattenti siriani e libici sono stati rinvenuti dalle forze ucraine, ma non vi è mai stata una conferma ufficiale da nessuno dei governi coinvolti.

Per quanto riguarda i bombaroli che avevano collaborato con Assad, sarebbero una cinquantina, ma non avrebbero ancora trovato impiego per via dell'elevata capacita antiaerea dell'esercito ucraino. Oggi, con un conflitto esteso a ridosso di un fronte estremamente ampio e una moltitudine di bersagli.

In caso i fatti dovessero confermare le tesi degli 007 britannici, non sarebbe la prima volta che il Cremlino opta per armi pensate quasi esclusivamente per colpire la popolazione civile. Come ha già dimostrato l'uso di armi come le bombe a grappolo a Mariupol, alla stazione di Kramatorsk e proprio oggi a Kherson dove 3 persone sono morte. 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO