Immobili
Veicoli

ITALIAI magnati russi si vedono sequestrare ville e yacht

05.03.22 - 12:49
"Congelate" vere e proprie navi, ormeggiate nei porti liguri, e ville di lusso a Como e in Costa Smeralda.
keystone
ITALIA
05.03.22 - 12:49
I magnati russi si vedono sequestrare ville e yacht
"Congelate" vere e proprie navi, ormeggiate nei porti liguri, e ville di lusso a Como e in Costa Smeralda.
Ecco chi sono i super ricchi colpiti dalla Guardia di Finanza fino ad ora.

ROMA - La Guardia di Finanza ha "congelato" nel porto di Sanremo il maxi yacht "Lena", imbarcazione di 52 metri con valore stimato in 50 milioni di dollari, di proprietà del magnate russo dell'energia e delle infrastrutture Gennady Timchenko, amico del presidente Vladimir Putin ancora prima dell'ascesa dello "zar" al Cremlino, proprietario di Volga Group e socio di Novatek.

Il provvedimento è del Comitato di sicurezza finanziaria nei confronti di beni di magnati russi in Italia. Ieri nel porto di Imperia era stato "congelato" il Lady M di Alexei Mordashov.

In Sardegna la Guardia di Finanza ha sequestrato una villa di lusso in Costa Smeralda di proprietà del magnate russo-uzbeko del gas Alisher Usmanov. L'immobile, situato in località golfo del Pevero, ha un valore di 17 milioni di euro.

Proprio sul mare davanti al Pevero, una delle località più note della Costa Smeralda, ormeggia nei mesi estivi il maxi yacht Dilbar dell'oligarca amico di Putin, uno dei più grandi del mondo, che nei giorni scorsi è stato confiscato nel porto di Amburgo, in Germania.

In provincia di Como la Guardia di Finanza ha "congelato" invece immobili di lusso del magnate Vladimir Roudolfovitch Soloviev del valore di circa 8 milioni di euro.
 
 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO