KEYSTONE
Ahmad Massoud (al centro).
AFGHANISTAN
22.08.2021 - 21:150

Un accordo con i talebani per la creazione di un governo, altrimenti la guerra sarà «inevitabile»

Ahmad Massoud non cederà le aree sotto il suo controllo

KABUL - Ahmad Massoud, figlio del comandante Massoud (eroe della resistenza anti-sovietica e ucciso poche ore prima degli attentati dell'11 settembre), ha annunciato che non cederà ai talebani le aree sotto il suo controllo. Lo ha riferito al canale televisivo al-Arabiya.

Massoud ha chiesto la formazione di un governo nazionale con la partecipazione dei talebani. La guerra, però, sarà «inevitabile» se le milizie fondamentaliste rifiuteranno il dialogo.

Tra coloro che si stanno impegnando per il raggiungimento della pace in Afghanistan - oltre al G7, che si riunirà martedì - c'è l'Organizzazione per la cooperazione islamica (OIC). I suoi 57 membri esortano «la futura leadership afghana» e la comunità internazionale a lavorare insieme per garantire che l'Afghanistan non venga mai più utilizzato come piattaforma o rifugio sicuro per i «terroristi». Nel comunicato finale dell'organizzazione, citato dall'agenzia stampa Reuters, si legge che «le organizzazioni terroristiche non possono avere un punto d'appoggio (in Afghanistan)».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-20 12:14:19 | 91.208.130.86