Keystone
Un'installazione allestita a Ottawa per ricordare le piccole vittime delle scuole residenziali
CANADA
24.06.2021 - 11:080

Nuovo cimitero di tombe senza nome accanto a una scuola cattolica per indigeni americani

È stato individuato nello Saskatchewan, in Canada. La scoperta segue un altro recente macabro ritrovamento.

GRAYSON - A poche settimane dal ritrovamento dei resti di 215 bambini accanto a un ex istituto di rieducazione per minori indigeni americani, nuove tombe senza nome emergono dall'oscuro passato assimilazionista del Canada. Acconto a una ex scuola simile, che si trova a più di 1'500 chilometri di distanza a Marieval, nello Saskatchewan, sono state rinvenute altre centinaia di sepolture anonime.

Ad annunciarlo è la "Prima nazione" Cowessess, che amministra la riserva, e la Federazione delle Prime nazioni indigene sovrane (FSIN). Il macabro rinvenimento è avvenuto nei pressi della Marieval Indian Residential School, in attività dal 1899 al 1997 e fino agli anni 1970 sotto il controllo della Chiesa cattolica, per poi passare alla Prima nazione.

Come riferisce la CBC, le sepolture sono state individuate con l'impiego di radar con onde capaci di penetrare il terreno. Al momento non è noto di quante tombe si parli benché si sia nell'ordine delle centinaia. Una conferenza stampa prevista per giovedì mattina (nel pomeriggio in Sivzzera) dovrebbe fornire ulteriori dettagli.         

Le condizioni in queste scuole residenziali potevano essere durissime. Migliaia di bambini vi sono stati letteralmente inghiottiti, scomparendo senza lasciare traccia. Almeno fino a ora.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-17 22:17:40 | 91.208.130.85