Immobili
Veicoli

STATI UNITITexas, non servirà più alcuna licenza per detenere un'arma

17.06.21 - 16:00
Il Governatore Greg Abbott sostiene che il Texas debba diventare un «santuario del secondo emendamento»
Keystone
STATI UNITI
17.06.21 - 16:00
Texas, non servirà più alcuna licenza per detenere un'arma
Il Governatore Greg Abbott sostiene che il Texas debba diventare un «santuario del secondo emendamento»
Diverse, però, le voci critiche: si teme un aumento della violenza e una riduzione della sicurezza pubblica

AUSTIN - I cittadini dello Stato americano del Texas potranno presto detenere un'arma senza dover avere alcuna licenza, controllo, formazione o addestramento. Gli unici requisiti saranno quelli di avere più di 21 anni e di non essere un pregiudicato, o comunque soggetto a restrizioni legali.

È il contenuto di una legge che è stata approvata dal Governatore Greg Abbott, e che entrerà in vigore dal primo settembre.

Secondo i favorevoli, rimuovendo i requisiti si rinforza «il diritto di avere un'arma» dei residenti, e di conseguenza si assicura «una maggiore protezione personale» in pubblico, spiega l'emittente CNN. Tuttavia, molti si sono opposti alla legge: i democratici sostengono che eliminare l'addestramento obbligatorio diminuirà la protezione e la sicurezza in pubblico, e che la legge renderà quasi impossibile determinare chi sia illegalmente in possesso di un'arma. Preoccupazioni sono state sollevate anche visto l'aumento di «violenza armata» negli ultimi mesi.

«Il disegno di legge causerà più violenza e più morti» ha detto Veronica Escobar, membro della Camera (D-El Paso), come riporta il Texas Tribune. La deputata ha accolto con molta criticità la legge: «I repubblicani del Texas, guidati da un Governatore codardo, sono più interessati a sottostare alla lobby delle armi rispetto a prevenire la violenza con le armi e a onorare le vittime e i sopravvissuti a El Paso (luogo di una strage, ndr) e in tutto il Texas».

Molti agenti delle forze dell'ordine, inoltre, hanno sin da subito espresso preoccupazioni per la loro sicurezza con un aumento generale di persone armate e non addestrate, anche tra i criminali. Il Senato ha allora apportato diverse modifiche per affrontare tali ansie, aumentando ad esempio le sanzioni penali per i criminali e per coloro che vengono sorpresi a portare con sé un arma sebbene giudicati colpevoli di violenza domestica. Tra le altre aggiunte del Senato, un requisito per il Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Texas: dovrà offrire un corso online gratuito sulla sicurezza delle armi.

Il Governatore Greg Abbott sostiene che il Texas debba diventare un «santuario del secondo emendamento», che, ricordiamo, garantisce il diritto di possedere armi.

Secondo l'attuale legge del Texas, i residenti devono avere una licenza per poter detenere un'arma. Come parte del processo di ottenimento della licenza, i residenti devono presentare un'impronta digitale e partecipare a un corso di formazione.

COMMENTI
 
emib53 1 anno fa su tio
Ciò succede quando uno stato rinuncia a quelli che sono i propri compiti e li delega ai cittadini: bravi bell'esempio di democrazia! E credo siano parecchi anche qui che ne vorrebbero seguire l'esempio.
Booble63 1 anno fa su tio
Si torna al far west, ai duelli sulla pubblica via e alle mattanze senza senso. E si definiscono il popolo più civile della terra. Per di più ferventi cristiani.. liberi di ammazzare chiunque in nome della legittima difesa.
Luchì92 1 anno fa su tio
ridicoli...
seo56 1 anno fa su tio
Yes!!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO