keystone-sda.ch / STF (Michel Euler)
+6
FRANCIA
19.05.2021 - 16:020

A manifestare, questa volta, sono i poliziotti

Migliaia di agenti si sono riuniti a Parigi per chiedere una maggiore protezione dalle violenze

In particolare, chiedono una pena detentiva minima per chiunque aggredisca un agente di polizia

PARIGI - Migliaia di agenti di polizia francesi si sono riuniti oggi a Parigi nell'ambito di un'enorme manifestazione fuori dal parlamento, per protestare contro le violenze e gli attacchi ai poliziotti, chiedendo una legge che li protegga maggiormente.

Lo riporta la stampa nazionale francese, indicando che una manifestazione da parte delle forze dell'ordine rappresenta una mossa inedita e audace.

In particolare, a far traboccare il vaso, sono stati due agenti uccisi nelle ultime settimane (un caso di terrorismo, e uno di narcotraffico), oltre alle numerose aggressioni ai poliziotti da parte di gruppi di giovani. «Pagati per servire, non per morire» recita uno striscione davanti all'Assemblea Nazionale, la camera bassa del parlamento.

Ora, i sindacati chiedono una pena detentiva minima per chiunque aggredisca un agente di polizia. Alla manifestazione erano previsti 30'000 agenti, ma non è ancora chiaro il numero esatto di partecipanti che sono riusciti a far parte del corteo.

«Non si può più andare avanti, la situazione sta peggiorando, dovete proteggerci», ha detto un ufficiale di polizia al Ministro dell'Interno Gerald Darmanin, presente alla manifestazione, come riportato dall'agenzia stampa Reuters. Lo stesso Darmanin, tra l'altro, è stato oggetto di critiche da parte dell'opposizione, che lo ha accusato di essere un Ministro che «va a manifestare contro se stesso».

Oltre a Darmanin anche altri politici, in vista delle elezioni in arrivo, hanno approfittato della situazione, presenziando e inviando messaggi a favore della polizia. Anticipando la mossa, i sindacati di polizia hanno avvertito prima della manifestazione che i politici non sarebbero stati autorizzati a fare discorsi.

Reuters
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Ro 4 mesi fa su tio
Il fatto sta che i governi non riescono a capire che tutto questo assalto agli ufficiali di polizia ha come scopo l’annientamento dello stato di diritto. Inoltre di questo passo più nessuno vorrà più presentarsi ai concorsi.
mastermi 4 mesi fa su tio
levato qualche C......e che abusa della divisa, comprendo lo stress di questa categoria, oramai impossibilitata' a compiere il loro dovere. Sempre piu' si proteggono i criminali ( oramai vittime ) e sempre meno ( la legge intendo ) tutela gli onesti.
Tato50 4 mesi fa su tio
Era ora che qualcuno mostrasse gli attributi, stufi di essere presi a sassate o peggio e non avere più tempo da dedicare alle famiglie perché impegnati un giorno si e l'altro pure !!! Fatelo anche da noi davanti a un Palazzo dove vi condannano perché fate il vostro lavoro dando retta ai delinquenti ;-((((((((
dan007 4 mesi fa su tio
Dappertutto sono sotto pressione come in America ma anche in Svizzera I delinquenti fanno quello che vogliono
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-17 21:20:50 | 91.208.130.89