AFP
RUSSIA
02.04.2021 - 13:570

Fiamme nella clinica, ma i chirurghi completano un intervento a cuore aperto

Mentre il resto del personale veniva evacuato, otto medici hanno voluto terminare la propria operazione

BLAGOVESHCHENSK - Alcuni medici russi hanno eseguito un intervento chirurgico a cuore aperto in circostanze estreme venerdì pomeriggio a Blagoveshchenks, nell'est della Russia.

Infatti, durante l'operazione, un incendio è divampato all'interno del centro cardiologico in cui stavano operando. Mentre il personale e i pazienti degli altri piani e delle altre camere sono stati rapidamente evacuati dall'edificio, un team di otto medici ha continuato noncurante a eseguire l'operazione al cuore.

A conoscenza della situazione, i vigili del fuoco e le unità di soccorso hanno fatto tutto il possibile per evitare che le fiamme o il fumo si diffondessero nella sala operatoria, o che il fuoco chiudesse le possibili vie di fuga.

Inoltre, visto che a causa dell'incendio l'energia elettrica della clinica è stata interrotta, i servizi di emergenza hanno collegato un cavo alla sala operatoria, dove sono stati anche installati alcuni ventilatori per estrarre il fumo, per permettere ai chirurghi di completare l'intervento.

«Non potevamo fermarci... dovevamo e volevamo salvare questo paziente, abbiamo fatto tutto al massimo livello per portare a termine l'operazione», ha detto il primario Valentin Filatov all'emittente Rossiya 24.

Fortunatamente, l'operazione è stata conclusa con successo, con il paziente e i medici che sono poi stati evacuati dall'edificio. Secondo le prime informazioni, sarebbe stato un malfunzionamento elettrico a causare l'incendio. 

AFP
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-25 12:21:28 | 91.208.130.86