Keystone
A sinistra: Joe Biden. A destra: Vladimir Putin
STATI UNITI
18.03.2021 - 12:070
Aggiornamento : 21:39

Putin «assassino»: fra Mosca e Washington cresce la tensione

Richiamato l'ambasciatore russo negli Stati Uniti. Il Cremlino: «Dichiarazioni molto dannose».

WASHINGTON - Monta il malcontento russo dopo che, in una recente intervista, Joe Biden ha risposto affermativamente alla domanda se credeva che Vladimir Putin fosse «un assassino».

Mosca ha innanzitutto richiamato il proprio ambasciatore a Washington per consultazioni. Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha inoltre definito le dichiarazioni del presidente americano «molto dannose».

«Mi asterrei dal dilungarmi su questo», ha affermato Peskov come riporta l'agenzia di stampa russa TASS. «Dirò solo una cosa - ha continuato -: si tratta di commenti molto dannosi da parte del presidente degli Stati Uniti».

Martedì, intervistato da ABC News, alla domanda «Pensa che Vladimir Putin sia un assassino?» Biden ha risposto, annuendo, «Mmm - Mmm, lo penso». Il presidente americano, in carica da quasi due mesi, ha altresì detto di ritenere che il Cremlino abbia interferito nelle ultime elezioni statunitensi.

«Presto vedrete il prezzo che (Vladimir Putin, ndr) dovrà pagare», ha anticipato Biden.     

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 1 mese fa su tio
Biden non mi é simpatico ma in questa circostanza condivido ogni sua parola al riguardo del “nano criminale”. Emarginare e boicottare la Russia sino al momento della destituzione e arresto del politico più pericoloso e corrotto che il mondo non abbia mai conosciuto.
Ro 1 mese fa su tio
Dobbiamo guardare indietro e neanche di tanti anni per vedere .... guerre che si potevano evitare come in Libia e in Iraq innescate tramite spudorate menzogne e alla fine ...... centinaia di migliaia di morti e interi popoli disperati in fuga, lasciati a se stessi ancora oggi. Non so cosa stia succedendo ma sicuramente qualcuno ha messo gli occhi sulle ricchezze russe, su questo non ci sono dubbi. L’ex presidente Trump ha fatto i suoi errori e alcuni anche gravi, ma sicuramente non è stato un guerrafondaio. Dare del killer al presidente Putin è da irresponsabili. Einstein disse: “ 2 cose sono infinite: L’universo e la stupidità umana, ma della prima ho ancora dei dubbi “ Queste uscite dimostrano solo una cosa: “ non vogliamo proprio cambiare e continuano a sguazzare nella stupidità assoluta “
Shion 1 mese fa su tio
@Ro Quindi ritieni che tale libera espressione su Putin non abbia del vero? È falso?
seo56 1 mese fa su tio
@Ro Che Putin é un criminale lo sanno anche i sassi e la sua carriera di delinquente é iniziata quando era vice-sindaco di Sant Pietroburgo!! Informatevi...
seo56 1 mese fa su tio
@Shion Sacro santa verità!!
MrBlack 1 mese fa su tio
Biden ma di Israele e Arabia Saudita che dici? Ah già gli interessi economici...sorry
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-09 10:25:29 | 91.208.130.85