Immobili
Veicoli

COSMOImmagini e suoni da Marte, l'incredibile entusiasmo degli scienziati

23.02.21 - 11:09
Perseverance non ha perso tempo e si è messo subito al lavoro
Reuters / NASA
Immagini e suoni da Marte, l'incredibile entusiasmo degli scienziati
Perseverance non ha perso tempo e si è messo subito al lavoro

JEZERO - I ricercatori della Nasa hanno condiviso - per la prima volta - i suoni che si sentono sulla superficie di Marte, qualcosa di mai realizzato prima su un altro pianeta (AUDIO SOTTO).

In precedenza, ieri, l'agenzia ha pubblicato un video dell'ammartaggio di Perseverance (conosciuto anche come Percy): il rover spaziale diventato celebre in questi giorni.

«Questi video, audio e immagini sono la materia dei nostri sogni», ha detto Al Chen, a capo del team di ammartaggio, come riporta il Guardian.

Il rover ha navigato nello spazio per quasi sette mesi prima di arrivare sul pianeta Rosso, coprendo 472 milioni di chilometri alla velocità di 19'000km/h. Su Marte, si è calato all'interno del cratere Jezero, che miliardi di anni fa si ritiene abbia ospitato un lago marziano.

«L'incredibile panorama e le prime immagini del cratere Jezero, come anche i primi suoni marziani, sono quanto di più vicino si possa avere ad un vero e proprio atterraggio su Marte, ma senza indossare una tuta a pressione», ha detto il dottor Thomas Zurbuchen, amministratore associato della Nasa per la direzione della missione scientifica. Dello stesso avviso Susanne Schwenzer, un'astrobiologa: «Per la prima volta posso immaginarmi com'è arrivare su Marte».

Nel complesso, il team ha detto di aver ricevuto poco più di 30 gigabyte di informazioni, e oltre 23'000 immagini della discesa del veicolo.

«So che è stato un anno difficile per tutti e speriamo che forse queste immagini aiutino a rallegrare la giornata delle persone», ha aggiunto Justin Maki, lo scienziato dell'imaging per la missione.

Le precedenti missioni su Marte hanno suggerito che il Pianeta rosso era una volta - miliardi di anni fa - un pianeta umido con un ambiente che avrebbe potuto sostenere la vita. Gli astrobiologi sperano che Percy possa offrire alcune prove per confermare questa teoria.

 

 

COMMENTI
 
Equalizer 1 anno fa su tio
Da come si è aperto e ha lavorato il paracadute, direi che definitivamente un'atmosfera c'è e nemmeno tanto rarefatta, poi di cosa è fatta, questo è un altro discorso.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO