Keystone
STATI UNITI
08.01.2021 - 06:490
Aggiornamento : 07:34

Assalto al Congresso: è morto anche un agente di polizia

Il bilancio totale di persone che hanno perso la vita all'attacco di Capitol Hill è ora di cinque

WASHINGTON - Un ufficiale della US Capitol Police - la polizia del Campidoglio - è morto a causa delle ferite riportate, circa 24 ore dopo lo scontro con la folla di manifestanti pro-Trump.

Lo ha riportato la Cnbc, che ha indicato che l'agente è la quinta persona a morire a causa del violento assalto di mercoledì a Washington.

L'ufficiale era stato portato in ospedale la sera degli scontri con i rivoltosi, dopo essere rimasto ferito nel corso dei tafferugli. Purtroppo è poi morto ieri sera, ha annunciato la portavoce della US Capitol Police, Eva Malecki.

La notizia della morte dell'ufficiale arriva poco dopo le dimissioni del capo della Polizia Capitolina degli Stati Uniti, Steven Sund, nel vortice di critiche ricevute per la risposta del dipartimento ai rivoltosi, che hanno sfondato le barricate e vandalizzato l'edificio con troppa facilità.

Erano stati offerti dei rinforzi - Il Pentagono e il Dipartimento di giustizia avrebbero offerto rinforzi alle forze di polizia che vigilano su Capitol Hill, ma l'aiuto sarebbe stato rifiutato. Lo riporta l'Associated Press citando fonti dell'amministrazione.

Il Dipartimento alla difesa si sarebbe fatto avanti proponendo l'assistenza degli uomini della Guardia Nazionale tre giorni prima della manifestazione pro-Trump e l'assalto al Congresso. Il Dipartimento di giustizia invece avrebbe offerto l'ausilio degli uomini dell'Fbi.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-26 08:09:16 | 91.208.130.87