Keystone
STATI UNITI
09.12.2020 - 22:030

Pfizer, rubati alcuni documenti legati al vaccino

Il furto è avvenuto nel corso di un cyberattacco contro l'agenzia europea del farmaco (Ema)

WASHINGTON - Documenti legati al vaccino anti Covid Pfizer-BioNtech sono stati rubati nel corso di un cyber attacco contro l'agenzia europea del farmaco (Ema). Lo ha reso noto la stessa Pfizer.

«È importante sottolineare che né il sistema BioNtech né quello di Pfizer sono stati violati in relazione a questo incidente e che non abbiamo conoscenza dei dati personali che sarebbero stati violati», ha precisato la casa farmaceutica.

«Attendiamo ulteriori informazioni sull'indagine dell'Ema e risponderemo appropriatamente e in accordo con la legge Ue», ha proseguito la Pfizer.

«Date le considerazioni cruciali di sanità pubblica e l'importanza della trasparenza, continuiamo a fornire chiarimenti su tutti gli aspetti dello sviluppo del vaccino e il processo regolatorio», aggiunge.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-12 17:41:17 | 91.208.130.85