Keystone
SVEZIA
03.11.2020 - 18:350

Anche la Svezia impone un numero massimo di persone ai tavoli di bar e ristoranti

«Abbiamo una situazione molto grave» ha dichiarato il primo ministro Lofven.

Il Paese è noto per aver adottato finora un approccio light nella lotta al coronavirus. Ma il virus «sta andando nella direzione sbagliata».

STOCCOLMA - La Svezia ha imposto il limite di 8 persone per tavolo nei bar e nei ristoranti, a causa di un forte aumento delle infezioni da coronavirus. Lo riferisce la Bbc.

«Abbiamo una situazione molto grave», ha avvertito il primo ministro Stefan Lofven, dicendo che il virus «sta andando nella direzione sbagliata». La Svezia, che finora ha adottato un approccio light alla gestione della pandemia, senza mai imporre un lockdown nazionale, registra un numero di vittime molto più alto rispetto agli altri paesi scandinavi.

Il capo dell'agenzia svedese per la sanità pubblica, Johan Carlson, ha affermato di sperare che la cittadinanza possa collaborare per fermare la diffusione del virus, attenendosi alle raccomandazioni generali sulla limitazione dei contatti sociali, come hanno fatto durante la primavera e l'estate. Tuttavia, ha avvertito, «abbiamo un inverno lungo e duro davanti a noi».

Dall'inizio della pandemia sono state infettate più di 134.000 persone. Il mese scorso, le autorità sanitarie hanno esortato gli svedesi con più di 70 anni e altri gruppi a rischio di evitare ogni contatto ravvicinato con persone con cui non vivevano.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 09:50:11 | 91.208.130.87