Deposit
ITALIA
02.11.2020 - 14:120

Rave illegale nei boschi del Varesotto: 7 giovani denunciati

I ragazzi sono stati traditi dalla musica alta, che ha allertato i carabinieri

BUSTO ARSIZIO - Sette giovani sono stati denunciati per aver organizzato, tramite un gruppo whatsapp, un rave party per Halloween non autorizzato all'interno di un'area boschiva, sabato sera a Castellanza (Varese), in violazione delle misure anti Covid-19.

I carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio (Varese) sono intervenuti mentre la festa era in corso, durante un servizio di controllo del territorio, perché attirati dalla musica ad alto volume.

Tra il fuggi fuggi generale i militari hanno bloccato ed identificato sette giovani di età compresa tra i 20 e i 30 anni, provenienti dalle province di Milano e Varese, che dovranno rispondere del reato di invasione di terreni o edifici e che sono stati sanzionati per la violazione delle norme anti-Covid.

Alcuni di loro erano già noti alle forze dell'ordine per aver partecipato a precedenti rave party e, oltre all'attrezzatura musicale, uno di loro è stato anche trovato in possesso di un coltello con lama di 20 cm.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-01 02:27:15 | 91.208.130.86