BIELORUSSIAProteste dopo il voto: fermate 700 persone in 24 ore

13.08.20 - 11:42
Si trattava della quarta notte di scontri dopo le elezioni che hanno visto trionfare Lukashenko.
Keystone
Fonte Ats
Proteste dopo il voto: fermate 700 persone in 24 ore
Si trattava della quarta notte di scontri dopo le elezioni che hanno visto trionfare Lukashenko.

MINSK - Le forze dell'ordine bielorusse hanno fermato circa 700 persone nelle ultime 24 ore per aver partecipato a manifestazioni non autorizzate. Lo ha riferito il ministero dell'Interno.

«Circa 700 persone sono state arrestate per aver partecipato a manifestazioni di massa non autorizzate: i disordini nel Paese non sono così massicci, ma il livello di aggressione nei confronti delle forze dell'ordine rimane alto», recita la nota, citata dalla Tass.

Oltre un centinaio di agenti delle forze dell'ordine sono rimasti feriti a causa delle proteste, ha dichiarato il Ministero dell'Interno bielorusso. «In tutto, le azioni illegali intraprese dai cittadini il 9-13 agosto hanno causato ferite a 103 agenti delle forze dell'ordine, tra cui 28 ricoverati in ospedale», ha comunicato.

Si trattava della quarta notte di scontri dopo le elezioni, contestate dall'opposizione e criticate dagli osservatori internazionali, che hanno visto trionfare il presidente uscente Aleksander Lukashenko con l'80% dei consensi. 
 
 

NOTIZIE PIÙ LETTE