Keystone
COREA DEL SUD
19.05.2020 - 20:270

I malati positivi due volte non sono contagiosi

La conferma arriva da uno studio sudcoreano che ha analizzato 285 persone

SEUL - I pazienti che risultano positivi ai test sul SARS-Cov-2 per la seconda volta, dopo essere apparentemente guariti una prima volta dalla malattia, non sarebbero più contagiosi. A sostenerlo sono i responsabili dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie della Corea del Sud, che hanno comunicato i risultati di uno studio appena terminato su 285 sopravvissuti al Covid-19.

I pazienti - che erano tutti negativi ai test dopo aver superato la malattia - sono risultati nuovamente positivi settimane dopo l'apparente guarigione. Ma nonostante ciò - hanno osservato gli scienziati sudcoreani - costoro non sarebbero in grado di trasmettere l'infezione. Non solo nessuno di loro ha contagiato persone circostanti, ma i campioni virali raccolti da questi pazienti - definiti 'ri-positivi' - non sono cresciuti e non si sono replicati nei test in provetta.

Alcuni dei pazienti esaminati sono risultati positivi la seconda volta anche 82 giorni dopo la prima infezione. Quasi tutti i casi studiati mostravano la presenza nel sangue di anticorpi al coronavirus.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-17 05:50:51 | 91.208.130.87