keystone-sda.ch / STF (Evan Vucci)
Il virologo Anthony Fauci.
STATI UNITI
05.05.2020 - 08:310
Aggiornamento : 10:48

Virus da laboratorio? Non ci crede neanche Fauci

Il virologo della task force della Casa Bianca si allinea alla maggioranza della comunità scientifica

WASHINGTON - Anche Anthony Fauci, massimo esperto di malattie infettive e membro della task force della Casa Bianca, scarta l'ipotesi che il coronavirus possa essere stato creato in un laboratorio cinese.

In un'intervista a National Geographic, il virologo si è allineato alla posizione della maggior parte della comunità scientifica spiegando che «se si guarda all'evoluzione del virus nei pipistrelli e a cosa c'è là fuori adesso, le prove scientifiche vanno fortemente nella direzione che il virus non avrebbe potuto essere manipolato artificialmente o deliberatamente».

«Guardando all'evoluzione nel tempo - ha proseguito Fauci - tutto indica fortemente che questo virus si è evoluto in natura e poi ha saltato specie».

La posizione del virologo è in netta contrapposizione con quella dell'amministrazione Trump, che sostiene invece di avere prove importanti che il virus venga da un laboratorio cinese. Ipotesi che Pechino ha ripetutamente negato.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-19 18:05:16 | 91.208.130.87