Keystone
STATI UNITI
12.03.2020 - 20:020
Aggiornamento : 21:30

Il Covid-19 blocca Broadway: «Stop a tutti gli spettacoli»

Il governatore Andrew Cuomo ha vietato gli assembramenti con più di 500 persone e dichiarato lo stato d'emergenza

L'epidemia ha provocato pure la chiusura del Museum of Art, del Met Breuer e del Met Cloister. Nella Grande Mela i casi di coronavirus sono ormai 62.

NEW YORK - New York spegne Broadway a causa dell'emergenza coronavirus. Lo stop agli spettacoli partirà già nelle prossime ore. Lo ha annunciato il governatore dello stato Andrew Cuomo, vietando tutti gli assembramenti con più di 500 persone. Nel frattempo il presidente Usa Donald Trump non esclude divieti di viaggio all'interno degli Usa, in particolare per California e Washington, i due Stati della costa pacifica più colpiti dal coronavirus. «Non è stata discussa ma è una possibilità», ha detto.

Anche il Metropolitan Museum of Art, uno dei più famosi musei al mondo, ha deciso di chiudere da domani a causa dell'emergenza coronavirus la sua iconica sede sulla Fifth Avenue di Manhattan e altre due ubicazioni a New York, il Met Breuer sulla Madison Avenue e il Met Cloister a nord di Manhattan.

Due dipendenti del museo mostrano sintomi del virus, ha reso noto il Met: uno è in attesa di test e l'altro è a casa. Il museo ha deciso di chiudere in consultazione con l'ufficio del sindaco Bill de Blasio. Da domani sarà avviata una opera di pulizia e di disinfezione e altri annunci verranno fatti la prossima settimana.

Erano settimane che il Met, dopo aver ristretto nei giorni scorsi i piani di viaggi dello staff in aree e paesi a rischio, si preparava per questa evenienza con un piano di emergenza che prevede anche misure a sostegno del personale fisso e a contratto.

I casi di coronavirus nella città di New York sono balzati da 53 a 62 in una sola notte, ha affermato oggi il sindaco di New York, mentre nello stato di New York sono 328, di cui 47 in ospedale. Lo afferma il governatore Cuomo.

A breve saranno introdotte «maggiori restrizioni» in città per contenere il virus. L'obiettivo, ha spiegato De Blasio, è comunque non ripetere quanto sta accadendo in Italia. «Non penso che vogliamo finire come l'Italia a meno che non siamo sicuri che non ci sia altra scelta», ha detto in diverse interviste rilasciate a varie emittenti televisive.

Stato d'emergenza - Il sindaco di New York, Bill de Blasio, dichiara lo stato di emergenza per la città in seguito «all'intenso» aumento dei casi di coronavirus. Il governatore dello stato di New York, Andrew Cuomo, ha dichiarato lo stato di emergenza.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-24 01:37:59 | 91.208.130.87