Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch/STF (JEROME FAVRE)
+22
CINA
28.11.2019 - 17:460

Hong Kong, centomila in piazza per ringraziare Trump

Al raduno organizzato per festeggiare la firma del presidente, molte persone hanno sventolato la bandiera americana inneggiando slogan come "Lotta per libertà, schierati con Hong Kong".

di Redazione
ats ans

HONG KONG - Sono 100'000 le persone che a Hong Kong hanno festeggiato in serata, secondo gli organizzatori, la firma del presidente americano Donald Trump all'Hong Kong Human Rights and Democracy Act, il pacchetto di misure a favore delle proteste in corso da oltre 5 mesi nella città.

Al raduno, tenuto a Edinburgh Place, molti hanno sventolato la bandiera americana tra slogan come "Lotta per libertà, schierati con Hong Kong". A Central, in pausa pranzo, al sit-in anti-governativo è apparsa la foto di Trump nei panni di Rocky Balboa, quella postata dal tycoon su Twitter.

keystone-sda.ch/STF (Vincent Thian)
Guarda tutte le 26 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
fromrussiawith<3 2 anni fa su tio
Non so cosa pensare di questo cambiamento di marcia di Trump; pareva opporsi alla firma del documento... Sotto pressione da entrambi i partiti? la storia dell’impeachment? un suo rifiuto avrebbe probabilmente pesato sulle elezioni 2020. Potrebbe essere un grande sbaglio aver firmato quel documento, il quale appare come una vera e propria interferenza nella politica interna Cinese. Trump aveva già sufficiente potere economico e influenza, mentre la stessa leadership Cinese era cauta nel non incappare in un’incidente dalle pesanti conseguenze economiche a livello internazionale. Credo ora la Cina sarà ben più disposta ad avvicinarsi alla Russia, e cooperare su vari fronti. L’aver sostenuto Hong Kong ha pure legittimato tali manifestazioni, le quali non mi dispiacciono, ma possono pure diventare frequenti, pericolose in un futuro economicamente più instabile e con un’ inevitabile crescente tensione sociale. A volte è proprio quando si pensa di fare del bene (imporre) che si crea (rafforza) il male…
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-26 13:56:52 | 91.208.130.85