FRANCIANasce il primo bar dei gatti, ma non è il primo

27.05.13 - 13:24
Le cafè des chats' dovrebbe aprire i battenti nel quartiere del Marais. Altri bar sono stati aperti a Vienna, San Pietroburgo e Tokyo
Nasce il primo bar dei gatti, ma non è il primo
Le cafè des chats' dovrebbe aprire i battenti nel quartiere del Marais. Altri bar sono stati aperti a Vienna, San Pietroburgo e Tokyo

Aprirà a Parigi entro l'estate quello che è definito "bar dei gatti": un locale dove tè e pasticcini saranno degustati in compagnia di una decina di mici che vivranno sul posto e potranno essere adottati.

Le cafè des chats' dovrebbe aprire i battenti nel quartiere del Marais in agosto: la prefettura ha già concesso la licenza. Mancano solo alcune migliaia di euro per finanziare interamente il progetto da 40.000 euro.

 

L'idea è di Margaux Gandelon, giovane imprenditrice francese, amante dei gatti, che ha potuto riunire la somma necessaria per realizzare il suo sogno grazie a una piattaforma 'crowdfunding' (sito internet di finanziamento collaborativo).

 

In realtà in diversi angoli del mondo come Vienna, San Pietroburgo e Tokyo sono già sorti negli ultimi mesi dei bar molto particolari, nei quali è possibile bere un caffè in compagnia di alcuni gatti, “messi a disposizione” dal locale per allentare lo stress degli avventori.

 

Anche in Inghilterra è nato un bar simile ma questa idea sta sollevando molte polemiche. A Totnes, nel Devonshire, una donna ha aperto un bar “con gatti” ma il locale ha immediatamente scatenato la reazione degli animalisti. La locale protezione felina, infatti, ritiene che stare in un ambiente chiuso e molto affollato, per lo più di persone sconosciute, rappresenti uno stress notevole per i gatti, animali abituati ad essere liberi e indipendenti.

 

 

 

 

NOTIZIE PIÙ LETTE