Immobili
Veicoli

SVIZZERAAl via il NIFFF, tra prime mondiali e (infine) spettatori

02.07.21 - 13:00
Ad aprire la prima serata, questa sera, ci sarà il Consigliere federale Alain Berset
Keystone
SVIZZERA
02.07.21 - 13:00
Al via il NIFFF, tra prime mondiali e (infine) spettatori
Ad aprire la prima serata, questa sera, ci sarà il Consigliere federale Alain Berset

NEUCHÂTEL - Il Neuchâtel International Fantastic Film Festival (NIFFF), che inizia questa sera con una cerimonia che verrà aperta da Alain Berset, proporrà un centinaio di film fino al 10 luglio. 

La 20esima edizione del NIFFF si tiene in formato ibrido, fra proiezioni in sala e streaming: una ventina di film saranno infatti proposti in questo formato. Le sale potranno essere riempite ai due terzi della loro capacità. Lo schermo all'aperto, situato nel centro di Neuchâtel, offrirà 352 posti.

Rispetto agli anni precedenti, il numero di proiezioni nelle sale rimane lo stesso, ma il numero di titoli è ridotto per aumentare la frequenza delle proiezioni. Nel 2019, durante l'ultima edizione del NIFFF, più di 150 film sono stati proiettati davanti a 48'000 spettatori.

Dieci prime mondiali

Tra il centinaio di opere in provenienza da 32 paesi, dieci sono prime mondiali, quattro internazionali, otto europee e 52 svizzere.

Il concorso internazionale, che compete per il premio Narcisse H.R Giger di 10'000 franchi della città di Neuchâtel, è composto da 14 titoli di 11 paesi. Il clou di quest'anno sarà la prima internazionale di "Tides", un film del regista svizzero Tim Fehlbaum che mette lo spettatore di fronte alle conseguenze della catastrofe climatica. Questo verrà proiettato il 9 luglio, in presenza del regista.

Durante la cerimonia di apertura questa sera, gli spettatori del festival potranno immergersi in "Lapsis" dell'americano Noah Hutton, che sarà presentato in prima svizzera. Il film racconta la storia dello strano lavoro di un fattorino che tira cavi tra cubi di metallo lungo chilometri di foresta.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE AGENDA