Immobili
Veicoli

LUGANOEmanuele Santoro s'immerge nel mondo di Amleto

06.11.21 - 08:00
"SOLOcon Amleto" va in scena lunedì 8 novembre alle 19
BIGLIETTERIA.CH
Emanuele Santoro s'immerge nel mondo di Amleto
"SOLOcon Amleto" va in scena lunedì 8 novembre alle 19

LUGANO - Lunedì 8 novembre va in scena al Teatro Foce di Lugano, alle 19, lo spettacolo "SOLOcon Amleto".

Un recital tratto da William Shakespeare, adattato e interpretato da Emanuele Santoro e con le musiche dal vivo di Claudia Klinzing. Una produzione e.s.teatro Lugano.

«In Amleto c'è molto, moltissimo, ma soprattutto c'è il teatro, quello scritto e vissuto, quello che parla di Komos e Tragos, della commedia e della tragedia della vita, di come affrontarle ed accettarle come facce di una stessa medaglia» spiega Emanuele Santoro. «Se Shakespeare ci insegna il teatro, Amleto ci offre una possibilità di riflessione. I suoi argomenti sono anche i nostri. I giochi di potere, l'ambizione, l'amicizia, la lealtà, l'amore, la fedeltà... Egli intraprende una profonda introspezione, tanto da farci dubitare di tutto. Ci induce ad aprire gli occhi sul mondo e ad analizzarlo, rifiutando facili assiomi. Amleto si interroga, prima ancora che sugli avvenimenti, sui misteri della sua stessa natura. Una visione della vita che si allontana dal semplice concetto di tragedia per farsi schema sulla condizione dell'uomo».

Dice Shakespeare: «Come mi sembrano estenuanti, corrotte, fastidiose e inutili tutte le abitudini del mondo! È un giardino abbandonato che non dà frutti, posseduto solo dalle cose più scadenti e putride». E conclude Santoro: «Ecco il punto di partenza. Il fastidio. Il fastidio amletico mi corrisponde».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE AGENDA