Immobili
Veicoli

RIVA SAN VITALE«Riva San Vitale non vuole il deposito di pneumatici»

17.02.22 - 13:34
Una petizione chiede che Comune e Cantone blocchino il trasferimento della PM Ecorecycling SA.
Ti-Press
«Riva San Vitale non vuole il deposito di pneumatici»
Una petizione chiede che Comune e Cantone blocchino il trasferimento della PM Ecorecycling SA.
L'azienda, in precedenza attiva a Mendrisio, era rimasta coinvolta in due incendi dolosi nel 2016 e nel 2020.

RIVA SAN VITALE - Una petizione, lanciata da esponenti della sezione locale del PPD (primi firmatari Fabian Oehen, Abramo Civatti e Roberto Vassalli), chiede alle autorità cantonali e comunali di bloccare il trasferimento della PM Ecorecycling SA a Riva San Vitale.

Il motivo? L'attività dell'azienda, che si occupa di stoccaggio e riciclo di pneumatici esausti e che precedentemente era attiva a Mendrisio, viene ritenuta «ad alto rischio» a causa dei «due incendi di natura dolosa» subiti dall’azienda il 2 dicembre 2016 e 19 dicembre 2020. ¨

Secondo i firmatari questi eventi «hanno causato grossi problemi di sicurezza pubblica e ambientali su tutto il territorio del Mendrisiotto», generando pure «grande preoccupazione nella popolazione e discussione a livello politico comunale e cantonale». Per questo motivo la petizione chiede alle autorità Comunali e Cantonali «di adoperarsi in modo proattivo» affinché questa attività non venga implementata a Riva San Vitale.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO