Ti Press
CANTONE
19.10.2021 - 14:260

Certificato a chi si testa in azienda, non c'è urgenza

Il Gran Consiglio ha bocciato la richiesta avanzata la scorsa settimana dal Gruppo UDC.

BELLINZONA - Tramite un'iniziativa parlamentare presentata lo scorso venerdì, il Gruppo UDC (primo firmatario Paolo Pamini) chiedeva al Consiglio di Stato di emettere dei certificati Covid validi in caso di esito negativo nel quadro di test nelle aziende. Seguendo l'esempio di quanto già avviene nei Grigioni.

Nel corso della seduta odierna del Gran Consiglio, il Gruppo ha dunque chiesto il voto d’urgenza. Se almeno due terzi del Parlamento avesse sostenuto la proposta, il tema sarebbe stato dibattuto già domani, in vista di una possibile e rapida applicazione. Ma così non è stato. Il legislativo ha infatti bocciato la richiesta con 58 voti contrari (12 i favorevoli, 4 gli astenuti).

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-03 21:17:16 | 91.208.130.86