Il traffico parassitario preoccupa, a Losone
tipress
LOSONE
30.06.2021 - 08:370
Aggiornamento : 11:33

Il traffico parassitario preoccupa, a Losone

In un'interrogazione il PLR propone di rivedere la pianificazione della zona Campagne

LOSONE - La pianificazione viaria di Losone deve cambiare marcia. La chiusura al traffico di via Cesura, il limite dei 30 km/h nei nuclei di San Lorenzo, San Giorgio e San Rocco sono dei passi avanti, ma non abbastanza per il Plr locale.

Il consigliere liberale Mauro Quattrini in una mozione presentata lunedì ha proposto lo stanziamento di 10mila franchi per ripensare la viabilità del comune del Locarnese e in particolare del comparto Campagne. 

«Tale zona è infatti quella che negli ultimi anni ha subito il maggiore sviluppo urbanistico e il conseguente maggiore incremento di traffico, anche “parassitario”, tuttavia per la rete viaria non si è registrato alcun adeguamento, la qual cosa causa ovvi ed evidenti problemi» si legge nella mozione. In particolare, ad avere la peggio sono pedoni e ciclisti, che si vengono a trovare in «situazioni di pericolo evidente». 

Da parte del Municipio, si auspica «perspicacia, coraggio e lungimiranza nelle scelte pianificatorie, al fine di migliorare e rendere più sicura la situazione viaria del comparto». Tra le soluzioni possibili, il Plr suggerisce anche la creazione di sensi unici o di permessi di circolazione solo per i residenti. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-23 06:59:19 | 91.208.130.86