Ti Press
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
1 ora
Contratti collettivi in regola, oppure «ci saranno conseguenze legali»
Christian Vitta pensa che «non ci sia una volontà di agire in maniera sistematica» non rispettando i salari minimi
CANTONE
1 ora
Gobbi è diventato più permissivo
Permessi di residenza agli stranieri, il Ticino ha detto meno "no". Un ammorbidimento «per adeguarci alle sentenze»
FOTO
MAGLIASO
2 ore
Tre nasua albini allo Zoo al Maglio
Sono figli di un esemplare albino confiscato e che ha trovato accoglienza in Ticino.
CANTONE
3 ore
Delitto di Muralto, chiesti diciannove anni e sei mesi
Secondo l’accusa nella notte del 9 aprile 2019 all’Hotel La Palma si consumò un assassinio
FOTO
MASSAGNO
4 ore
Massagno dice sì al Consuntivo e investe
Durante la seduta di Legislativo sono stati approvati diversi messaggi.
LUGANO
6 ore
I cespugli hanno pulito l'aria
A Lugano è stato condotto uno studio pilota in Svizzera, sull'inquinamento filtrato dalle piante. I risultati
LOCARNO
6 ore
Telethon torna a volare a Magadino
La manifestazione a sostegno della ricerca sulla distrofia muscolare riprende dopo la pandemia
CANTONE / SVIZZERA
6 ore
Il Ticino perderà due deputati... nel 2051
Colpa del calo della popolazione. La previsione dei politologi
FOTO
BELLINZONA
7 ore
«Lo sfitto affossa il Progetto del nuovo quartiere delle Officine?»
Le difficoltà del mercato immobiliare parrebbero aver convinto le FFS a rinunciare alla costruzione degli appartamenti.
CANTONE
7 ore
«L’ha strangolata, non erano tipi da asfissia erotica»
Nel processo per il delitto di Muralto, la procuratrice ha ribadito che la versione dell’imputato è «una menzogna».
CANTONE
9 ore
Il delitto in hotel, poi tutta una serie di menzogne
Si è riaperto con la requisitoria il processo nei confronti del 32enne accusato di assassinio
CANTONE
10 ore
Controlli di polizia nella fascia di confine
Si tratta di una campagna congiunta che mira a rendere le strade più sicure. Avrà luogo domani.
BREGGIA
10 ore
A Morbio Superiore la Posta va in biblioteca
La futura filiale in partenariato troverà casa presso la biblioteca comunale
CANTONE
10 ore
In Ticino altri 27 contagi
Un paziente è stato dimesso dall'ospedale. Resta stabile l'occupazione delle cure intense
CANTONE
03.05.2021 - 15:020
Aggiornamento : 20:11

Nicola Pini fa il pieno di voti, Nadia Ghisolfi è un caso nel PPD

Il deputato PLR è il nuovo presidente del Gran Consiglio. Succede a Daniele Caverzasio.

Luigina La Mantia è la prima vicepresidente. Nell'Ufficio presidenziale entra Nadia Ghisolfi (seconda vicepresidente), che però non era sostenuta dal partito.

BELLINZONA - Nessuna sorpresa nella nomina del nuovo presidente del Gran Consiglio, mentre l'elezione del secondo vicepresidente avrà inevitabilmente degli strascichi. Il nuovo primo cittadino ticinese è infatti Nicola Pini (PLR), che eletto con 78 voti succede dunque a Daniele Caverzasio (Lega dei ticinesi), salutato con una standing ovation dal Parlamento. Luigina La Mantia (PS) è la nuova 1° vicepresidente (74 voti), mentre Nadia Ghisolfi è la nuova 2° vicepresidente (56 voti). 

Laureato in Storia e Scienze politiche e titolare di una ditta di consulenza aziendale, strategica e socio-economica, Nicola Pini siede in Parlamento dal 2015. Alle ultime elezioni comunali è stato inoltre eletto nel Municipio di Locarno. In passato è stato presidente dei Giovani liberali radicali ticinesi, presidente distrettuale PLR del Locarnese e vicepresidente del PLRT ticinese (dal 2012 al 2020).

Maretta in casa PPD - Ma è stata proprio la nomina in casa popolare democratica a scaldare gli animi. Il partito ha deciso di sostenere il nome di Ermotti-Lepori a discapito della più esperta Nadia Ghisolfi, che siede in Parlamento dal 2008. La quale non l'ha presa affatto bene e «per una questione di principio» ha deciso di avanzare comunque la propria candidatura.

«La tradizione vuole che un gruppo proponga un solo candidato, evitando scontri e malumori al suo interno. Da sempre però ci sono criteri come l'anzianità di servizio, l'impegno mostrato e l'esperienza, oltre a criteri geografici e di genere», ha motivato la deputata, sottolineando come non sia mai capitato che un deputato alla prima legislatura venisse eletto nell'Ufficio presidenziale (va detto che in realtà è stata granconsigliera dal 1994 al 1999).

Un appello che è stato ascoltato, eccome, dalla maggioranza del Gran Consiglio, che ha deciso di non seguire gli "ordini di scuderia" del PPD e di eleggerla al posto di Ermotti-Lepori (a cui sono andati solo 26 voti).

Il nuovo Ufficio presidenziale - Come detto l'Ufficio presidenziale per l'anno 2020/21 è quindi guidato da Nicola Pini (PLR, presidente) e completato da Luigina La Mantia (PS, 1° vicepresidente) e Nadia Ghisolfi (PPD, 2° vicepresidente). Con loro ci sono poi i capi dei vari gruppi parlamentari: Alessandra Gianella (PLR), Maurizio Agustoni (PPD), Ivo Durisch (PS), Boris Bignasca (Lega dei ticinesi), Sergio Morisoli (Unione democratica di centro) e Nicola Schoenenberger (i Verdi).

L'Ufficio presidenziale del Gran Consiglio - ricordiamo - si occupa di curare il regolare svolgimento dei lavori parlamentari e delle Commissioni. In accordo con il Consiglio di Stato, elabora inoltre il calendario annuale delle sedute parlamentari e l'ordine del giorno del Gran Consiglio. Infine, esercita la direzione suprema degli affari amministrativi del Gran Consiglio e vigila sulla gestione e sull'amministrazione finanziaria dei suoi servizi.

 La soddisfazione di Locarno - La carica attribuita al Municipale Nicola Pini è stata salutata con soddisfazione dalla Città di Locarno che dopo 30 anni vede nuovamente un proprio cittadino occupare la più alta carica del Cantone Ticino. Il Sindaco Alain Scherrer: «È un onore per il Municipio e per tutta la Città, nonché un ulteriore stimolo per la nuova legislatura, in questo anno che speriamo sia quello della ripresa dopo la pandemia».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 4 mesi fa su tio
Finalmente qualcosa si muove. Ghisolfi ha sempre mostrato impegno, determinazione e tante buone proposte andate a buon fine. Ce ne vorrebbe un qualcuno in più di gran consiglieri con questa caratura.Troppi ancora che guardano in giro prima di alzare la mano. E per il PPD forse il segnale necessario , visto che si dorme sul divano, quali suoi politici sono apprezzati. Un presidente dalle dichiarazioni roboanti , ma senza polso e dinamica: è ora e tempo di cambiare marcia. E che sia di esempio anche per gli altri partiti e gruppi.
Tato50 4 mesi fa su tio
@vulpus Noto che in certi ambienti, essere attivo non paga. Gente non nominata, auto candidature che poi vengono accettate tappandosi il naso e non certo con l'aiuto dei "tuoi". Il circo di solito non arriva a Novembre ?
Tato50 4 mesi fa su tio
Certo che un partito che non sostiene una sua candidata, con anni di esperienza, rende l'idea dell'ambiente che c'è all'interno !
F/A-19 4 mesi fa su tio
@Tato50 Beh, non è che nel PLR sia meglio, vedi il discorso di un presidente che se ne va malamente e con nessuno all’orizzonte...., d’altra parte che sono in caduta libera da decenni non è un mistero, di solito la gente vota chi lavora bene quindi.....
Evry 4 mesi fa su tio
@Tato50 Tanta esperienza... e ora di far posto ai giovani che hanno pure le loro esperienze, i ministri a vita ci sono solo in Italia. Delle persono boriose c'è ne sono troppe, vedi certi neoeletti nel CC di Lugano, vergogna, Auguri e complimenti ai GIOVANI
Tato50 4 mesi fa su tio
@F/A-19 Mah, il PLR a livello delle Comunali non è che sia andato male. Il problema di queste votazioni è che hai un sacco di gente che non conosci e ha magari una gran voglia di fare e non di incassare solo il bonus e mai aprire bocca. Quindi scegli il meno peggio ma è una bell'impresa e di solito sbagli ma ti accorgi dopo;-)) Questo caso è emblematico e vedrai che in un'altra occasione la sinistra darà un colpo di mano al PPD !!!
Evry 4 mesi fa su tio
Molto bene, complimenti e auguri, con la Signora Ghisolfi FINALMENTE si è messo fuori la vecchietta... . Avanti con i giovani non solo con discorsi e starnazzate roboanti ma concretamente !! AUGURI
seo56 4 mesi fa su tio
PPD sempre più sinistroidi..
marco17 4 mesi fa su tio
@seo56 In che cosa i poveri "uregiatt" sarebbero "sinistroidi"? Sarei curioso di saperlo!
Evry 4 mesi fa su tio
@seo56 questo è da tempo un dato di fatto ma finalmente si è messo da parte la vecchietta..... Auguri
Evry 4 mesi fa su tio
@marco17 Aggiornati sulle decisioni delle camere federali e poi ...... Cmq se tutti gli "Oregiatt" si meterebbero assieme, formerebbero il movimento più numeroso in tutto il mondo.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 20:50:53 | 91.208.130.85