Ti Press
BELLINZONA
02.02.2021 - 08:020

Stadio Comunale, ricorso al Governo per il sorpasso di spesa

Il PPD contesta la partecipazione al voto di due consiglieri comunali PLR, gravati da un presunto conflitto d'interessi

BELLINZONA - Il PPD di Bellinzona ha deciso di inoltrare un ricorso al Consiglio di Stato chiedendo l'annullamento della votazione con cui il Consiglio comunale aveva approvato la richiesta del Municipio di stanziare 1,6 milioni a copertura del sorpasso di spesa emerso nel cantiere dello Stadio Comunale di Bellinzona.

Secondo il capogruppo Paolo Locatelli e il collega di partito Gabriele Pedroni due consiglieri comunali del PLR avrebbero infatti dovuto lasciare la sale e astenersi dal voto in quanto gravati da un presunto conflitto d'interessi: Andrea Cereda dipendente della Mawi Sa (società che ha prestato consulenza tecnica nell’ambito degli audit) e Paolo Righetti presidente della società anonima ACB 1904 Sa la cui squadra non solo gioca allo stadio comunale, ma da oltre un secolo si identifica con lo stesso», si legge nel ricorso anticipato dalla Regione.

Ricordiamo che la richiesta dell'esecutivo era stata accolta con 31 voti favorevoli (22 i contrari, un astenuto). Sarebbe bastato un solo voto favorevole in meno, essendo necessaria la maggioranza qualificata di 31 consiglieri su 60, per rispedire il messaggio al mittente.

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-27 05:04:47 | 91.208.130.85