keystone
SVIZZERA
28.10.2020 - 10:560

Casse malati, i premi fanno ancora discutere

Marco Romano interroga il governo, e invoca un nuovo obbligo per gli assicuratori

BERNA - I premi di cassa malati fanno ancora discutere, a un mese dal maldigerito annuncio degli aumenti per il 2021. Il deputato momò Marco Romano (Ppd) ha presentato una mozione e un'interpellanza al Consiglio federale, invocando uno sgravio per gli assicurati in Ticino.

Il nostro cantone, notoriamente, è tra i più tartassati dall'Ufsp. Nella mozione, Romano chiede di introdurre l'obbligo per le casse malati di ridurre le riserve finanziarie. Che queste siano «eccessive» al momento, è stato riconosciuto anche dal governo, sottolinea il deputato. «La possibilità di restituire le riserve che già oggi viene data agli assicuratori non è purtroppo utilizzata» e questo genererebbe «una dilagante sfiducia dei cittadini nel sistema».

I premi «non sono commisurati ai costi reali» afferma il deputato. E in Ticino il problema pesa più che altrove. Per questo, nell'interpellanza, Romano chiede al governo come mai «negli ultimi anni sarebbero stati possibili aumenti troppo bassi dei premi» e perché l'Ufficio federale di sanità pubblica abbia corretto al rialzo l'aumento medio proposto dalle assicurazioni malattia. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-01 13:45:56 | 91.208.130.86