TiPress - foto d'archivio
ULTIME NOTIZIE Ticino
FOCUS
30 min
Viaggio nell'inferno delle torture siriane
Benvenuti a Coblenza, nel primo processo della storia per crimini contro l’umanità in Siria
AGNO
2 ore
Dopo tanta paura vera, i brividi del Luna Park
L'estate luganese non rinuncia al divertimento all'aperto
CANTONE
3 ore
Oltre 20'000 ticinesi hanno fatto i «turisti a casa propria»
L'Unione Trasporti Pubblici e Turistici Ticino è soddisfatta del successo della campagna #riscopriltuoticino
CANTONE
5 ore
Rifiuti: Okkio nero agli Uffici e Enti cantonali
L'oro a tre comuni: Losone, Monteggio e Brusino Arsizio
CANTONE
6 ore
Dimesso dall'ospedale il giovane migrante
Si era gettato dalla finestra della sua stanza nel centro d'accoglienza di Paradiso
GRIGIONI
6 ore
Appalti nel Moesano, tolleranza zero dagli impresari-costruttori
La SSIC e la sua costola retica minacciano di espellere due membri se la Comco dovesse appurare gli accordi.
CANTONE
6 ore
A caccia di idee per utilizzare i soldi ricevuti dalla popolazione
Durante l'emergenza Covid-19, all'Ente ospedaliero cantonale sono stati donati oltre cinque milioni di franchi
CANTONE / SVIZZERA
6 ore
RSI, che delusione: niente più Champions
Diritti troppo cari, la televisione di Stato abbandona l’asta.
MENDRISIO
6 ore
Il rilancio del Mendrisiotto attraverso gli scatti di 12 instagrammer
Si chiama “Ti presento il Mendrisiotto” ed è un progetto promosso dall'Organizzazione turistica regionale
CANTONE
7 ore
Commissione parlamentare d’inchiesta sull'ex funzionario del DSS
Il PLRT si dice contrario: «Non tocca ai politici di milizia sostituirsi alle autorità di giustizia».
STABIO
8 ore
Un nuovo municipale per il PPD
Dopo quattro anni nell'esecutivo Luca Binzoni ha deciso di lasciare. Al suo posto Mattia Rossi
CANTONE / SVIZZERA
8 ore
Ben 22 gradi di differenza tra nord e sud
La Svizzera ha vissuto una notte di estremi.
LOCARNO
10 ore
Cambio al vertice nella sezione di Locarno di Croce Rossa Svizzera
Il Municipale di Losone prende il testimone dalle mani dell'avvocato Riccardo Rondi.
LUGANO
28.11.2019 - 13:320

Naturalizzazione dell’imam: «La responsabilità è del sindaco»

Raoul Ghisletta non molla e non usa mezzi termini: «Provo pena, Borradori è sindaco solo dei leghisti»

LUGANO - Non si è ancora placato il botta e risposta tra Raoul Ghisletta e Lorenzo Quadri sulla naturalizzazione dell’imam Samir Jelassi. Protagonista dell’ultima puntata nella vicenda è il sindaco di Lugano Marco Borradori. «La responsabilità politica della naturalizzazione bloccata dall’autorità federale è del sindaco leghista», scrive il consigliere comunale socialista.

Ghisletta punta il dito prima contro Quadri e il suo «infame, vile e pazzesco» tentativo di «addossare la colpa a posteriori al relatore della Commissione del legislativo comunale», poi contro il Municipio. In primis perché «ammette che la pubblicazione del rapporto commissionale sulla “naturalizzazione dell’imam” non poteva essere fatta perché il documento non è pubblico, ma non denuncia la violazione del segreto d’ufficio del municipale Quadri». Poi, perché nonostante sia a conoscenza «degli attacchi ripetuti di Quadri», «ritiene che dal profilo istituzionale la fiducia non venga meno tra l’esecutivo e il legislativo». E infine in quanto «non si è sentito in dovere nemmeno di smentire l’esistenza di eventuali e ipotetici errori di servizi o commissioni della Città, sottacendo la responsabilità del sindaco».

La conclusione del presidente del partito socialista non lascia spazio a interpretazioni: «Provo pena per l’inazione del Municipio. E provo pena anche per la presa di posizione in aula del sindaco, che si lava le mani come Ponzio Pilato non solamente in questa vicenda, ma anche per tutti gli attacchi gratuiti e le falsità scritte ogni domenica dal “Mattino della domenica” sui municipali e sui consiglieri comunali degli altri partiti che lavorano per il bene della Città. Con questo comportamento Borradori dimostra di non essere il sindaco di tutta la Città, che difende le istituzioni luganesi, ma solamente il sindaco dei leghisti».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 7 mesi fa su tio
Ma è inutile continuare a rimescolare il pentolone. Questa commissione per colpa sua non per colpa sua ha sbagliato. I servizi della confederazione lo hanno giudicato una persona non degna: per cui aria, se ne vada al suo paesello a predicare la violenza.
gigipippa 7 mesi fa su tio
Saper dir NO, è un pregio che hanno le persone di un certo calibro, capaci e responsabili.
sedelin 7 mesi fa su tio
ghisletta ha ragione, ma adesso piantala!
streciadalbüter 7 mesi fa su tio
volabas:sono d`accordo con Lei :se dassimo ragione ai socialisti ci riempiremmo di africani in poco tempo(sperando che in futuro votino ps).
volabas 7 mesi fa su tio
Stiamo a bisticciare noi (ovviamente non piu' padroni in casa nostra), per un arabo? ma mi faccia il piacere, avrebbe detto qualcuno
MIM 7 mesi fa su tio
Sti socialisti non vedono oltre il proprio naso, anche se ce l'hanno lungo lungo.
Zico 7 mesi fa su tio
@MIM esatto
Maxy70 7 mesi fa su tio
Al termine delle discussioni da "politica del canvetto" una sola cosa mi sta a cuore: non si dia il passaporto Svizzero a quel personaggio!
Bayron 7 mesi fa su tio
Borradori leghista?? Ghisletta aggiornati...
Zico 7 mesi fa su tio
poro Ghisletta , fa pena, tanta pena
tazmaniac 7 mesi fa su tio
e come al solito, la brigata rossoverde, per la quale non provo pena ma schifo e ribrezzo, si schierano sempre e solo da una parte...
GI 7 mesi fa su tio
la popolazione alle prossime elezioni di aprile avrà già dimenticato....
Qwerty 7 mesi fa su tio
Povero Ghisletta, penosa vittima della sua pena.
Naike Romeo-The Prince of Wales 7 mesi fa su tio
La colpa è di quelli che hanno esaminato il dossier, Ghisletta incluso! Il resto sono beghe di quartiere......!
occhiaperti 7 mesi fa su tio
Adesso sure Ghisletta fa pure pena al suo partito e al VPOD. Sarebbero meglio che faccia suo lavoro in vece di mettersi in una guerra privata!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 21:50:40 | 91.208.130.87