TiPress - foto d'archivio
ULTIME NOTIZIE Ticino
CROGLIO
7 ore
La strada è troppo stretta e il trasloco diventa fuorilegge
Una ditta di trasporti ha dovuto ricorrere a un furgoncino per poter effettuare un trasloco nel Malcantone.
LOCARNO
7 ore
I diciotto anni del Casinò di Locarno
Era il 3 agosto del 2003 quando avveniva l'inaugurazione della casa da gioco sulle rive del Verbano
BARBENGO
8 ore
Colpa dell'uomo e del maltempo
Individuata la causa dell'inquinamento avvenuto oggi nel riale Scairolo
LUGANO
8 ore
È morta Celestina Daccò
La mecenate luganese è deceduta stamani a 102 anni
LOCARNO
9 ore
I giovani cineasti alla conquista del Pardo
Al PalaCinema arriva la rassegna "Scuole senza frontiere 2021"
CANTONE
9 ore
I Verdi chiedono un Piano climatico cantonale
Dovrà contenere degli obiettivi vincolanti di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra.
MONTECENERI
10 ore
Incidente col parapendio sul pendio del Tamaro
Il pilota è stato recuperato da un equipaggio della Rega e sta bene
BREGAGLIA (GR)
11 ore
Si schianta col parapendio: ventiquattrenne ferito
Era appena decollato dal rifugio di Albigna, in Val Bregaglia, quando è precipitato su un terreno roccioso
CANTONE
11 ore
In cerca dell'amore ideale... ma con un occhio ai soldi
È possibile trovare l'anima gemella perfetta? Una serie di testimonianze dicono che...
CANTONE / SVIZZERA
11 ore
«Nessuna connessione con le panne degli scorsi mesi»
Swisscom prende posizione sul disservizio alla rete mobile e fissa che ha paralizzato parte della Svizzera in mattinata.
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
In arrivo un'altra ondata di (forti) piogge
Le precipitazioni toccheranno soprattutto il Ticino meridionale, dove fino a giovedì sono attesi 100 millimetri d'acqua
CANTONE / SVIZZERA
14 ore
Panne sulla rete Swisscom: problema risolto
Diversi utenti segnalavano l'interruzione della connessione internet e di altri servizi
CONFINE
15 ore
Como, il cantiere crea-caos sull'A9 è stato tolto
La retromarcia di Autostrade dopo il lunedì d'inferno. I lavori, però, ripartiranno a breve
LOCARNO
15 ore
Le Isole di Brissago... si spostano a Locarno
Uno spazio espositivo nel cuore del Festival regala un assaggio del giardino botanico
FAIDO
15 ore
Si cerca Aligi Campi
L'uomo, 86 anni, ha fatto perdere le sue tracce nel tardo pomeriggio di ieri sui monti di Bodio
Cantone
15 ore
Un Primo agosto di successo in fattoria
Nonostante la pioggia degli scorsi giorni, 46 aziende hanno aperto le porte al pubblico per il tradizionale appuntamento
CANTONE / CONFINE
16 ore
Mario Botta ospite oltre confine per parlare del Monte Verità
L'evento, curato dal giornalista genovese Armando Besio, tratterà il tema "Amore e rivoluzione".
CANTONE
16 ore
I nuovi positivi sono 28
Negli ospedali sono ricoverate 9 persone a causa del virus
CANTONE
17 ore
Dal maltempo un'opportunità per togliere traffico dalla strada
Dopo la soluzione d'emergenza di settimana scorsa, si riflette sul rilancio dei trasporti lacuali a cavallo del confine.
CANTONE
19 ore
Se l'albergo diventa un po' "casa mia"
Diversi i progetti di nuove strutture turistiche che cercano finanziatori attraverso il crowdfunding
FOTO
CANTONE / PAKISTAN
19 ore
Quarant'anni fa due ticinesi in vetta al Gasherbrum II
Era il 3 agosto del 1981 quando Romolo Nottaris e Tiziano Zünd furono i primi svizzeri a raggiungere la vetta
CANTONE
20 ore
La Delta non ferma i set ticinesi
In arrivo altre tre produzioni importanti. La Ticino Film Commission: «Richiesta aumentata con la pandemia»
LUGANO
12.11.2019 - 11:580
Aggiornamento : 13.11.2019 - 08:30

All’interrogazione di Ghisletta risponde Quadri

Il leghista difende la pubblicazione sul Mattino di un estratto del rapporto della Commissione delle petizioni sulla naturalizzazione dell’imam Jelassi. «È oziosa e al limite del surreale»

LUGANO - Non si placa il battibecco tra Ghisletta e Quadri attorno alla naturalizzazione dell'imam di Viganello. Al leghista non è infatti piaciuta l’interrogazione presentata da Raoul Ghisletta, e sottoscritta da altri consiglieri comunali, sulla pubblicazione sul Mattino della domenica di parte del rapporto della Commissione delle petizioni di Lugano che chiedeva al Consiglio comunale di approvare la naturalizzazione di Radouan Jelassi. Tanto che Quadri ha deciso di prendere posizione con una risposta pubblica.

«È un’interpellanza ad personam, oziosa e al limite del surreale» scrive. Ghisletta criticava in particolare il tono «denigratorio» e «a fini elettoralistici» dell’articolo apparso sul domenicale, con il quale è stata attaccata «la Commissione delle petizioni per aver firmato il rapporto positivo concernente il messaggio municipale favorevole alla naturalizzazione del signor Jelassi». Inoltre, il rapporto è stato definito «un documento riservato, soggetto a protezione dei dati e non divulgabile pubblicamente».

Quadri risponde di non avere pubblicato «nessun dato sensibile» e rivendica la protezione della fonte che gli avrebbe trasmesso il rapporto, così come «le scelte editoriali» del Mattino. Ma passa anche al contrattacco: «Se l’essere stato relatore del rapporto favorevole alla concessione dell’attinenza comunale all’imam di Viganello adesso è diventato, per Ghisletta e per il PS, fonte di “imbarazz, tremend imbarazz”, il problema è solo suo/loro».

Nell’interrogazione all’Esecutivo cittadino Ghisletta e cofirmatari domandano inoltre se sia «politicamente corretto e giusto che Lorenzo Quadri, visto il suo modo di denigrare gli stranieri, il lavoro della Commissione delle petizioni e chi favorisce l’integrazione degli stranieri presenti a Lugano, conservi ancora, come se nulla fosse, la direzione politica del Dicastero integrazione e informazione sociale». Gli risponde, e per le rime, direttamente il municipale leghista: «Il dicastero integrazione ed informazione sociale non esiste più da gennaio 2016, come Ghisletta dovrebbe sapere. I suoi compiti sono confluiti nella Divisione sostegno. Per l’ennesima volta, i compagni pretendono che ad occuparsi, in qualsiasi forma, di temi migratori sia solo chi la pensa come loro. Vogliono il monopolio e pretendono di introdurre la dittatura del pensiero unico; eccole qua, l’apertura, la tolleranza e la disponibilità al confronto della sinistra!».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Dioneus 1 anno fa su tio
Il limite del surreale è quel coso che Quadri si ostina a chiamare giornale. Lo definirei in altro modo quel domenicale, ma stasera mi scoccio ad essere offensivo ;)
Bayron 1 anno fa su tio
@Dioneus Non leggerlo! Ti ricordo che siamo in democrazia non in Russia o in Corea del Nord!
Dioneus 1 anno fa su tio
@Bayron Mi sa che tu dovresti leggere di più, piuttosto: in tal modo capiresti i post altrui ;) Ho scritto che definire il Mattino come giornale è surreale, mica ho detto che va chiuso o censurato. Qualche volta lo sfoglio online se voglio leggere qualcosa di comico, mentre la parte degli aneddoti sportivi è stranamente ben fatta.
Bayron 1 anno fa su tio
@Dioneus Nostalgia di Politica Nuova? C’è sempre il Diavolo
pirlo 1 anno fa su tio
Se in Australia o altrove un marocchino accoltella un residente per Quadri è una notizia. Se a Zurigo uno svizzero fa lo stesso, per Quadri è una non-notizia. Questa è la tecnica usata dal codino per fomentare odio,
vulpus 1 anno fa su tio
C'è da restare impressionati , quando tutte queste autorità non sanno gestire una naturalizzazione. Da Berna sarà pur arrivato questo avviso contrario, non può essere materialmente arrivato dopo. Per cui la domanda legittima: come mai nessuno sapeva?
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
Dunque, il municipio (del quale Quadri fa parte) manda un messaggio favorevole alla naturalizzazione... la commissione approva il messaggio del municipio e il Quadri se la prende con la commissione?... l'inutilità di mister cadreghino è sempre più evidente... mah... :-/
rexlex 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato lega coerente? quando mai!! sono probabilmente quelli che assumono più frontalieri di tutti! ahahah che beoti creduloni
jena 1 anno fa su tio
DATEGLI UNA MEDAGLIA !!!! Bravo Lorenzo!!!
anndo76 1 anno fa su tio
@jena si alla memoria ahahh
jena 1 anno fa su tio
@anndo76 chi é povero d'argomenti si limita a commentare i post degli altri...
jena 1 anno fa su tio
@anndo76 forse vuoi darla al to soci raoul??? SAREBBE INTERESSANTE vedere tutte le naturalizzazioni concesse, sai solo per curriosità per vedere chi ci prendiamo a carico... a carico non l'ho messo a caso ...
anndo76 1 anno fa su tio
@jena se fanno gli onesti le danno a chi ha diritto, e' integrato , lavora e contribuisce alla collettivita'. siccome il ticino e' come il sud italia fatti 2 domande e datti le risposte...oppure , come hai scritto, dai la medaglia al codino
anndo76 1 anno fa su tio
@jena perche' il tuo era un post? :-)
SSG 1 anno fa su tio
Titolone sul giornalaccio di domenica scorsa "con voi 70000 frontalieri". Qualcuno può dire a Quadri che il Nano voleva costruire un muro e chiudere le frontiere quando i frontalieri erano "solo" 48000, qualcuno può dire a Quadri che hanno la maggioranza in governo e non combinano nulla (certo che se ghiggia prende la supersegretaria di là, se nella ditta bignasca lavorano i frontalieri, se la pantani con il suo studio ha importato i famosi padroncini a valanga), qualcuno può di a Quadri di smetterla di prendere in giro il ticinese, infine qualcuno può dire a Quadri di incominciare a lavorare al posto di collezionare cadreghini!
anndo76 1 anno fa su tio
@SSG io aggiungerei che oltre a essere un c.....e non sa' fare neanche 2 conti con la calcolatrice : ticino disoccupati 12mila - frontalieri 70 mila. vuol dire che in ticino, se non ci fossero i frontalieri, mancherebbero 58 mila persone a lavorare. Maforse fare stupida propaganda e' piu' facile che dire la verita'... cosi prende i voti da 4 montanari come lui e mantiene il cadreghino :-)
Mattiatr 1 anno fa su tio
@SSG 2/5*100 = 40% Ergo non = del 50% Ergo non maggioranza assoluta ma relativa, ergo il restante 60% può senza problemi castrare ogni progetto della Lega. Malgrado ciò reputo il lavoro della lega insufficiente e pieno di carenze. Solo che come già detto ne ho piene le palle di slogan da parte di tutti.
SSG 1 anno fa su tio
@Mattiatr Non ho mai parlato di maggioranza assoluta!! pf rileggi. Cito altre perle leghiste: 0 consiglieri di stato = quando saremo in governo si cambia, 1 consigliere di stato = quando avremo la maggioranza si cambia, 2 cons. di stato = quando avremo la maggioranza assoluta si cambia!! Ma anche con 5 consiglieri non cambierà MAI nulla perché bisogna avere idee giuste, ma soprattutto fattibili e applicabili!
Bayron 1 anno fa su tio
PS se lo conosci lo eviti.
anndo76 1 anno fa su tio
@Bayron idem lega e udc :-)
Dioneus 1 anno fa su tio
@Bayron Ecco la consueta perla di Bayron. Stavolta la tua ilarità mi ha deluso, puoi fare di meglio per divertirmi ;)
Bayron 1 anno fa su tio
@Dioneus Toccato nel vivo?
Dioneus 1 anno fa su tio
@Bayron No: non voto PS :) Tu, invece, mi pari bruciacchiato :)
Bayron 1 anno fa su tio
@Dioneus Ancora più rosso! Wow... grande!!!!!
Dioneus 1 anno fa su tio
@Bayron Valuto e sostengo le buone idee, amico mio. Ecco perché non sostengo la destra (quasi mai, ma con eccezioni) e di certo non uno che fa dell'insulto, dell'offesa, del bullismo e della persecuzione il suo Mantra come abitudine dell'on. Quadri. Ma temo che sia difficile passare il concetto ad uno che vede la realtà bicromatica come te ;)
Bayron 1 anno fa su tio
@Dioneus Non vale la pena risponderti. Fortunatamente, in inverno, le zecche vanno in letargo. Sai sono spesso nei boschi

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-04 02:40:28 | 91.208.130.85