Cerca e trova immobili

BELLINZONAIn piazza con l'ErreDiPi, lo sciopero

01.02.24 - 18:50
La Rete per la Difesa delle Pensioni contesta il Consiglio di Stato in fatto di rincaro e mancate risposte.
ERREDIPI
Fonte ErreDiPi
In piazza con l'ErreDiPi, lo sciopero
La Rete per la Difesa delle Pensioni contesta il Consiglio di Stato in fatto di rincaro e mancate risposte.

BELLINZONA - In piazza contro la decisione del Consiglio di Stato. E così l’ErreDiPi – Rete per la Difesa delle Pensioni – fa sapere in un comunicato che oggi, giovedì 1 febbraio, «ha organizzato una discussione online aperta a tutte e tutti i dipendenti del Cantone».

Dunque, prosegue la nota stampa «l’assemblea ha discusso in particolare della decisione del Consiglio di Stato di non riconoscere il rincaro (si noti che tutti gli altri 25 cantoni – anche quelli con risultato d’esercizio negativo – riconoscono il rincaro: in media l’1.75%) e ha deciso di promuovere lo sciopero del 29 febbraio».

L'invito è rivolto ai «dipendenti statali e parastatali interessati a sospendere l’attività lavorativa dalle ore 15:00 e a trovarsi poi alla stazione FFS di Bellinzona alle 17:00 per un corteo fino a piazza Governo».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

PanDan 4 mesi fa su tio
mi hanno rotto i Torroni...

Bubo 4 mesi fa su tio
Bravi forza ErreDiPi!

Tirasass 4 mesi fa su tio
Ottimo!! Andiamoci in tanti e facciamo capire di smetterla di mungere i lavoratori con tagli, tasse di solidarietà, mancati rincari che in trent'anni ci hanno fatto perdere milioni di franchi di stipendi. Basta non se ne può più. E sindacati sveglia che i tempi sono diventati ostili
NOTIZIE PIÙ LETTE