Immobili
Veicoli
Acido solforico nel riale

SANT'ANTONINOAcido solforico nel riale

23.02.22 - 15:49
Moria di pesci vicino a un'azienda di Sant'Antonino. L'inquinamento causato dalla rottura di un tubo
Ti-Press (Samuel Golay)
Acido solforico nel riale
Moria di pesci vicino a un'azienda di Sant'Antonino. L'inquinamento causato dalla rottura di un tubo

SANT'ANTONINO - Una moria di pesci a causa di una perdita di acido solforico. La polizia cantonale e i pompieri sono intervenuti questa mattina verso le 11:30 a Sant'Antonino presso un'azienda in via Essagra, in seguito a un inquinamento in un vicino riale. 

All'origine dell'incidente, scrive in un comunicato la polizia, ci sarebbe la rottura di un tubo all'interno dello stabilimento, specializzato nella produzione e vendita di materie prime di fermentazione e prodotti finiti naturali utilizzati nel settore farmaceutico. Per cause da stabilire parte dell'acido dalla vasca di contenimento si è riversato nel vicino ruscello, causando la moria di pesci. 

Nessuno è rimasto ferito. Sul posto oltre alla Polizia cantonale sono intervenuti i pompieri di Cadenazzo, i pompieri di Bellinzona e il gli uomini dell'ufficio della caccia e della pesca e del nucleo operativo incidenti della Sezione della protezione dell'aria, dell'acqua e del suolo.

Sono in corso operazioni di contenimento e neutralizzazione dell'inquinante e si sconsiglia l'utilizzo dell'acqua, per esempio lasciando abbeverare gli animali, dei canali sul Piano di Magadino nel Comune di Cadenazzo. L'inchiesta di polizia dovrà accertare l'esatta dinamica dell'accaduto.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO