tipress
CANTONE
19.07.2021 - 21:260

Oltre un milione in fumo, condannato

Prometteva guadagni stellari, ma il gioco gli è sfuggito di mano.

L'uomo è stato giudicato colpevole. La pena? 30 mesi sospesi.

LUGANO - Trenta mesi sospesi per due anni per amministrazione infedele qualificata, dopo i 7 già scontati. Questa la pena decisa per un 63enne italiano sedicente fiduciario.

Come riferisce la Rsi, l'uomo prometteva guadagni stellari (cinque milioni in 10 anni) con un investimento di soli 50'000 euro. Rendimenti a dir poco eccezionali frutto di operazioni Forex, ossia di scambio di valute tramite piattaforme online. Peccato che il 63enne di esperienza ne avesse ben poca se non quella maturata tramite poche operazioni effettuate con il suo denaro.

Deve però essere stato convincente se è riuscito, come ha fatto, a convincere una quarantina di piccoli investitori, perlopiù napoletani e lombardi.

Con i loro soldi in mano il gioco ha preso una piega inattesa. L'uomo ha lentamente eroso il capitale iniziale continuando a perdere denaro. Quindi ha iniziato a mentire ai suoi clienti, versando loro utili fittizi, una sorta di contentino. Fino a che non ha potuto sostenere nemmeno questo gioco ed è stato infine denunciato.

L'importo complessivo andato in fumo ammonta a 1'242'000 euro, più le provvigioni incassate. Nulle, in pratica, le speranze di poter riavere il denaro investito.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-26 14:26:33 | 91.208.130.85