Immobili
Veicoli
archivio
CADENAZZO
26.11.2020 - 21:030

Senzatetto al freddo: «Cercheremo di aiutarlo»

A notare la situazione di grande disagio una passante. La foto finisce sui social e i City Angels intervengono.

Il Coordinatore Giuseppe Modica: «È arrivato l'inverno. Si riparano dove possono e non chiedono aiuto per non disturbare»

CADENAZZO - Non è la prima volta che succede. Ma è proprio in questo periodo, quando le temperature di notte scendono sotto lo zero, che per chi non ha un tetto sopra alla testa le cose si fanno difficili. Ciò nonostante c'è chi non ha il coraggio di chiedere aiuto. E si arrangia come può. Così l'uomo che ieri è stato trovato a dormire dentro uno sportello di una banca Raiffeisen di Cadenazzo.

Sdraiato sul freddo marmo, con un cartone come materasso, un cuscino e una copertina in pile. Anche abbastanza giovane a giudicare dalla foto scattata da una passante.

L'aiuto degli "angeli" - «Stasera andremo a controllare nella speranza di trovarlo», promette Giuseppe Modica, coordinatore di City Angels Lugano, a sua volta venuto a conoscenza di questa situazione particolare.

A preoccupare il gruppo di volontari, ovviamente, sono le temperature di questi giorni: «Inizia a fare freddo. Queste persone senza dimora si riparano dove possono. Scelgono le sale d'attesa delle stazioni, i bagni, o, come in questo caso, i bancomat al coperto, Lo fanno per trovare un po' di caldo».

Che tuttavia può non bastare. Con conseguenze drammatiche. «Capita che alcune di queste persone non vogliano dare fastidio. E non si rivolgano quindi agli enti che possono dare loro una mano - prosegue Modica -. Da parte nostra cercheremo di trovarlo e per questa notte di indirizzarlo presso una struttura a Locarno, dove cercheremo di accompagnarlo per essere certi che riposi bene e al coperto».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
matrix61 1 anno fa su tio
Siii la polizia così lo portano al confine è nostra usanza risolvere i problemi così...
vulpus 1 anno fa su tio
La dimostrazione di come una notizia possa essere divulgata e le reazioni emotive che genera. Le autorità conoscono questa situazione e non è l'unica. Ci sono persone che per principio rifiutano un tetto anche quando è molto freddo.
Capra 1 anno fa su tio
Preferisco tacere ! Potrebbe non piacere
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-22 14:50:31 | 91.208.130.87