Depositphotos - foto d'archivio
ONSERNONE
01.07.2020 - 15:400

Contro un agente con un decespugliatore in mano, arrestato

L'uomo, 71 anni, è stato infine immobilizzato. La polizia era intervenuta per disturbo alla quiete

ONSERNONE - Un intervento per disturbo alla quiete si è concluso ieri sera, martedì, con un arresto in Valle Onsernone. Gli agenti della polizia della città di Locarno hanno ammanettato un 71enne, dopo che l'uomo «si è avvicinato più volte a uno di loro brandendo un decespugliatore in funzione». Infine è stato immobilizzato.

L'uomo è un cittadino svizzero domiciliato nel Locarnese, ora accusato di violenza o minaccia contro le autorità e i funzionari. L'episodio è avvenuto poco dopo le 20.

L'inchiesta è coordinata dal procuratore pubblico Zaccaria Akbas.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 22:44:27 | 91.208.130.86