Keystone (archivio)
CONFINE
06.03.2020 - 10:150

Primo caso di coronavirus nella città di Como: è un medico di 73 anni

L'uomo è risultato positivo al tampone ed è attualmente ricoverato nel reparto di malattie infettive al Sant'Anna

I casi nel Comasco salgono a sei.

COMO - Un medico comasco di 73 anni è stato contagiato dal virus. L'uomo è risultato positivo ai test nel pomeriggio di martedì ed è stato subito ricoverato nel reparto di malattie infettive dell'Ospedale Sant'Anna, a San Fermo della Battaglia.

Quello del dottore 73enne - come rivelato dalla Provincia di Como - è il primo caso che concerne la città lariana. In precedenza nel Comasco erano stati registrati altri cinque contagi. Il primo paziente infetto dal Covid-19 è stato - lo scorso 26 febbraio - un pensionato di 84 anni di Lipomo, attualmente ricoverato all'ospedale Manzoni di Lecco. Le sue condizioni sono giudicate stabili. In vari ospedali della provincia si trovano pure una suora di 89 anni dell'Erbese, un uomo di 62 anni di Montano Lucino e un 73enne di Bregnano. Il caso più grave è quello che riguarda un 69enne di Turare, attualmente ricoverato nel reparto di terapia intensiva del nosocomio di Busto Arsizio.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-11 00:34:45 | 91.208.130.86