tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
24 min
La parola fine sul caso Sogevalor
CANTONE
51 min
«Vogliamo insegnare ai ragazzi a studiare forse meno... ma meglio»
CANTONE
1 ora
Un esercito di ticinesi senza licenza media
BELLINZONA
7 ore
La foca in arancione per una buona causa
CANTONE
10 ore
De Rosa: «Inaccettabile un aumento delle casse malati»
CANTONE
10 ore
Sistemare via Chiesa in vista della cittadella della gioventù
BRIONE VERZASCA
11 ore
Suonano le sirene, ma è un falso allarme
LUGANO / ITALIA
12 ore
Una ditta luganese vuole assumere 400 persone a Napoli
MENDRISIO / CANTONE
13 ore
Tutti questi alberi verranno abbattuti?
AIROLO
13 ore
Cent'anni e non sentirli per Aldo Piccinonno
LOCARNO
13 ore
Cartelli illegali: «Il Municipio ha fatto una doppia figuraccia»
MENDRISIO
14 ore
Tre condanne e un arresto per i migranti passatori
CANTONE
14 ore
Abusi al Dss: la nomina fa discutere
LUGANO
16 ore
Campioni del mondo alla Lugano Bike Emotions
CANTONE
16 ore
Fungiatt dispersi in valle Morobbia, ma è un'esercitazione
LOSONE
22.05.2019 - 19:150
Aggiornamento : 23.05.2019 - 08:03

Licenziato dalla Agie: «Ora a 58 anni cosa faccio?»

Proseguono i tagli alla ditta di Losone. Parla uno dei dipendenti rimasto senza lavoro: «Nessuna spiegazione. Probabilmente costavo troppo»

LOSONE - Inizialmente si era parlato di 14 licenziamenti. Ma alla Agie Charmilles di Losone il lavoro dell'ufficio del personale, in questo senso, non sembra essersi ancora concluso.

Questa mattina la sorpresa è toccata a M.* un 58enne di Locarno. Che non nasconde la sua indignazione: «Dopo 33 anni di onorato servizio mi hanno dato il benservito. Senza una valida motivazione».

In realtà la motivazione c'è, ed è quella della classica "ristrutturazione". «Una scusa», per il 58enne. «Credo che sia dipeso invece dal mio stipendio. Guadagnavo di più rispetto ai ragazzi che negli ultimi tempo mi sono trovato a formare. Troppo evidentemente. E così mi hanno "tagliato"».

Un licenziamento, questo, che M. non si aspettava: «Con il cambio del management sembra che non contino più gli anni di servizio e quello che hai dato fino ad ora. Avevano annunciato i tagli, è vero, ma dovevano riguardare i dipendenti sotto Adecco. Invece sono stati toccati i fissi».

M. a questo punto si domanda: «Da oggi sono senza lavoro. A 58 anni cosa devo fare? Percepirò lo stipendio fino a settembre, poi mi daranno ulteriori due mesi di paga. All'orizzonte ho prospettive poco entusiasmanti».

4 mesi fa Tagli all'Agie Charmilles, lasciate a casa 14 persone
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-18 07:51:24 | 91.208.130.89