CHIASSO
21.04.2016 - 22:240
Aggiornamento : 22.04.2016 - 08:10

Delitto di via Valdani, niente DNA di Mirko Ignorato sull’arma del delitto

Sul corpo della vittima sono state trovate anche ferite da taglio, forse inferte proprio dal figlio di Pasquale Ignorato

CHIASSO - Emergono nuovi dettagli sull’omicidio di via Valdani dello scorso 27 novembre.

Alla fine di marzo era stata recuperata, grazie alle indicazioni di Pasquale Ignorato, l’arma del delitto, una spranga di ferro. Si trovava ancora in un cespuglio a lato della strada. La scientifica ha ora analizzato i DNA trovati sull’arma, e quello di Mirko Ignorato, il figlio di Pasquale, non è stato trovato. Ciò alimenterebbe la tesi che a uccidere il 73enne Angelo Falconi sia stato Pasquale Ignorato. Riscontro positivo invece per il padre di Mirko. Lo riferisce la RSI.

Ferite da taglio - Il medico legale ha però riscontrato alcune ferite da taglio sul corpo della vittima, e la procuratrice Marisa Alfier sostiene che a impugnare il coltello sia stato Mirko Ignorato.

 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 09:04:10 | 91.208.130.87