Cerca e trova immobili

FAIDOSi inaugura il Sentiero Carì Experience

24.06.24 - 10:45
L'evento si terrà sabato 29 giugno con inizio alle ore 9:00
Foto Ente Autonomo Faido Fit&Fun
Fonte Ente Autonomo Faido Fit & Fun
Si inaugura il Sentiero Carì Experience
L'evento si terrà sabato 29 giugno con inizio alle ore 9:00

FAIDO - Si terrà sabato 29 giugno l’inaugurazione del SENTIERO CARÌ EXPERIENCE. L’evento avrà inizio alle ore 9:00 presso la partenza degli impianti di risalita di Carì.

Il percorso sarà guidato dall’ideatrice del progetto Emanuela Macchi e si snoderà lungo un tragitto di circa 4 km con un dislivello di 230 metri. Il sentiero, adatto a tutti, richiederà un tempo stimato di 2-3 ore per essere completato.

«Si consiglia di indossare scarpe adatte ad un sentiero ufficiale di montagna» consigliano gli organizzatori.

Lungo il percorso saranno presenti 11 postazioni segnalate da appositi cartelli, su ciascuno dei quali si trova una descrizione scientifica, «un’indicazione sul significato energetico della zona e una proposta di esperienza percettiva». Questo permetterà ai partecipanti di «immergersi nella natura, imparare a conoscere il bosco e connettersi con esso in modo unico».

Un percorso esperienziale che permetterà «di scoprire nell’ambiente naturale sagome di animali, casette dei folletti e tante opere il cui significato sarà spiegato nelle didascalie. Ogni partecipante potrà vivere nella natura di Carì questo momento percettivo a suo modo, sperimentando sensazioni ed emozioni personali».

Il progetto è stato promosso dal Comune di Faido e realizzato con il sostegno di Ente Regionale per lo Sviluppo e Bellinzonese e Valli, Organizzazione Turistica Regionale, Ente Autonomo Faido Fit & Fun, Nuova Carì Società di Gestione Sagl, Pro Carì, Carì Events, Banca Cler e altri sponsor. Il progetto è stato attuato grazie alla collaborazione con Degagna di Fichengo, Patriziato di Mairengo, Scuola Media Cadenazzo, Centro diurno “Ancora” Pro Senectute Faido, Magie di Carta, Protezione Civile Tre Valli, Laser & 3D di Osco, Il Fiore di Nadia Pesenti e Tambani visual design.

Per maggiori informazioni si può visitare la pagina dedicata

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE