Cerca e trova immobili

CANTONESe siete in coda un motivo c'è

10.05.24 - 06:30
I semafori sulla A2, pomo della discordia della viabilità cantonale, spiegati dall'USTRA. Ecco come funzionano, e quando si accendono.
Davide Giordano
Se siete in coda un motivo c'è
I semafori sulla A2, pomo della discordia della viabilità cantonale, spiegati dall'USTRA. Ecco come funzionano, e quando si accendono.

LUGANO - Arriva l'ora di punta e, regolari come un orologio atomico, si accendono diventando ricettacolo della frustrazione di migliaia di pendolari.

Sono i semafori che regolano il traffico sulla A2, oggetto di critiche, sfotto e aperti insulti sui social e sui gruppi di messaggistica dedicati al traffico.

Ormai da tempo una realtà nota nella viabilità cantonale, sono ritornati al centro dell'attenzione per le problematiche emerse sulle arterie locali (nella fattispecie del Luganese) come diretto riflesso delle prime ondate di turisti da nord.

In questi periodi delicati, i semafori collocati all'altezza di Collina d'Oro e del San Salvatore sono diventati dei veri e propri scogli, contro i quali la marea di automobili finisce per infrangersi, straripando poi (anche grazie al navigatore) sulle strade cantonali, con tutte le complicazioni del caso.

Per tentare di capire un po' come funzionano, abbiamo sentito l'Ufficio federale delle strade (USTRA) che dalla centrale di Emmenbrücke (LU) - e in collaborazione con la Gestione del traffico di Camorino - si occupa di monitorare la situazione.

Se i semafori a ridosso dei tunnel vengono accesi, spiega l'Ufficio federale delle strade, il motivo è principalmente uno: «Quello che si vuole evitare è che restino dei veicoli fermi in galleria e la motivazione numero uno è sempre la sicurezza», ci spiega il portavoce Lorenzo Quolantoni facendo riferimento proprio al caso di Collina d'Oro e del San Salvatore due passaggi-chiave indissolubilmente collegati: «Quando gli ingorghi raggiungono l'uscita delle gallerie noi procediamo quindi alla chiusura del suo ingresso. Quando questo è stato risolto, invece, riapriamo».

Ma come si gestisce un fiume da decine di migliaia di veicoli? Con un mix fra tecnologia e occhio (e braccio) umani.

Già perché da una parte ci sono i sensori e i meccanismi automatizzati, come per la gestione della galleria di Melide-Grancia dove «vengono utilizzati dei sensori che determinano la chiusura automatica dei portali mentre per le altre gallerie vengono chiuse manualmente dalla Centrale del traffico di Camorino della Polizia cantonale».

Insomma, se il San Salvatore diventa rosso durante l'ora di punta anche Collina d'Oro reagirà di conseguenza, verosimilmente poco dopo, per evitare "tappi" pericolosi.

Per capire quando le cose iniziano a diventare davvero intense «il Centro di gestione del traffico (VMZ) di Emmenbrücke utilizza i dati provenienti da sensori nel terreno e da oltre 5'000 telecamere per monitorare in tempo reale le condizioni del traffico sulla rete stradale nazionale». In caso di incidente, la Centrale collabora «a stretto contatto con la polizia cantonale».

E per quanto riguarda il traffico parassitario sulle strade cantonali, come quello che si è verificato nel Luganese? «In linea di massima il nostro obiettivo è evitare lo spostamento indesiderato di traffico sulle strade locali e nei centri abitati, purtroppo questo può comunque capitare», conferma Ustra, «nel caso il fenomeno continuasse a presentarsi in modo frequente, affrontiamo la problematica organizzando dei gruppi di lavoro con le autorità locali per decidere le strategie da utilizzare per mantenere il traffico sull'autostrada dove generalmente circola in maggiore sicurezza».

Dopo l'estate da record dell'anno scorso ci aspetta un 2024 ancora peggiore, dal punto di vista del traffico? Secondo Ustra non per forza: «Le nostre previsioni si basano sulla nostra esperienza e su eventi prevedibili, come i lavori stradali. Non ci aspettiamo che gli eventi legati alla chiusura della linea ferroviaria Domodossola - Milano provochino un aumento significativo del traffico, ad esempio»

Quali i consigli per chi viaggia, magari anche per le ferie? «Seguire il buon senso: per quanto possibile, evitare di utilizzare la autostrade nelle ore di punta o nei giorni di maggior traffico. In ogni caso, se non si può partire in un altro momento e si è bloccati in un ingorgo, è importante rimanere in autostrada per evitare di pesare sulla rete stradale cantonale e/o comunale. Il traffico privato e commerciale viene perturbato da questi spostamenti indesiderati del traffico, così come il trasporto pubblico (autobus, autopostali) e la mobilità lenta. E il rischio di incidenti aumenta».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Muntin 1 mese fa su tio
USTRA vuole i semafori tra Cadenazzo e Quartino...pazienza e piangem

pegis 1 mese fa su tio
Altro che attraversare il gottardo gratuitamente, proviamo, ad ogni passaggio 50 Franchi e poi tiriamo le somme.

IvanBus Sagl Personico 1 mese fa su tio
Ticino,ticino,ticino…ma cosa state dicendo…da Belinzona nord ad Stabio 2 ore è 10 minuti…!???😡😡😡😡 Una grand vergogna per Ticino e signori che gestiscono trafico..!!😂😂😂😡😡😡😡

Brissago 1 mese fa su tio
Anche paperino sa bene che quei semafori non fanno altro che aumentare gli ingorghi!

Aaahhh 1 mese fa su tio
Concordo con gli è arrabbiato con i cantieri infiniti. Stendono il manto stradale, aprono la strada al traffico e poche settimane dopo rompono l’asfalto e scavano. Non sanno cosa stanno facendo evidentemente. A parte spendere i nostri soldi hanno troppi soldi ma poi tagliano sul sociale.

blocknotes 1 mese fa su tio
Idea folle i semafori in autostrada cosi' come vengono ora impiegati. Andrebbero usati SOLO ed UNICAMENTE in caso di incidente. Altrettanto illogico è il semaforo all'uscita di Chiasso Centro che blocca le rotatorie Kennedy/California che erano scorrevoli.

Stregacattiva 1 mese fa su tio
Risposta a blocknotes
il semaforo in zona ex viale Galli é VERAMENTE UNA PAZZIA... tutti fermi... in tutte le direzioni anche a orari che non c'entrano con gli orari di rientro... ribadisco... PAZZIA

8Paola3 1 mese fa su tio
Siamo controllati da imbe***! Si divertono a schiacciare il bottone per mettere dei semafori e creare ingorghi così sperano che nessuno vada in giro. No comment Poi vedi le colonne che arrivano oltre Rivera!!!

Didimon 1 mese fa su tio
si perché sono delle pecore

Robi64 1 mese fa su tio
USTRA = PAGLIACCI

Arrosto72 1 mese fa su tio
Mi sembra che ci stiano raccontando una marea di frottole ... quale traffico oltre la galleria ??? Non c'è niente dopo la galleria e i semafori diventano rossi ugualmente. Semafori spenti = traffico ma scorrevole e nessun problema. Semafori rossi a Grancia = colonna e traffico bloccato fino a Manno e conseguenze sul traffico locale. Ridicoli ... ma quale sicurezza? sicurezza di tamponamenti per colonna ?

vulpus 1 mese fa su tio
Risposta a Arrosto72
Concordo in toto sulladeficienza nella gestione del traffico tramite semafori. Si direbbe che entrino in funzioone degli automatismi con programmi allestiti a priori , e che l'intervento "umano " non sia affatto concretizzato, sopratutto se pensiamo che il tutto sia gestito oltre Gottardo e sicuramente avranno altri problemi che i semafori in Ticino. Alberga però sempre il dubbio di tutti questi investimenti in semafori, tecnologia, segnaletica spropositata che hanno montato e che ora bisogna giustificarne l'uso...

Filippone22 1 mese fa su tio
Che levino poi dalle palle anche quei continui cantieri infiniti! Ormai non c’è quasi più un breve tratto dove si può andare a 120 Km/h!

F/A-19 1 mese fa su tio
Risposta a Filippone22
Sarebbe interessante aumentare i limiti ad almeno 130/140 all’ora in autostrada, il traffico sarebbe più scorrevole. E basta cantieri inutili fatti solo per ingrassare le solite ditte di asfalto.

Linette 1 mese fa su tio
Brava Austria , divieto di circolazione ai camion per Pentecoste e a pensare che credevo che l’Austria faceva parte dell’ Europa!!

yvan 1 mese fa su tio
Il problema è il piano viario penoso e la folle idea di creare spazi industriali che si possono raggiungere SOLO da una strada ... Vedi ad esempio Grancia - Manno - Mendrisio. E della pianificazione dei lavori stradali non ne volgiamo parlare? Se c'è qualcuno che NON è propio in grado di risolvere i problemi sono quelli dell'USTRA.

Linette 1 mese fa su tio
Non parliamo delle nostre città vedi Locarno un semaforo ogni 100 metri che tristezza

Flet 1 mese fa su tio
A si !scegliere di viaggiare in orari con poco traffico! Questa è bella! Allora vado a lavorare alle 2.00 di notte!! Purtroppo la maggior parte della gente lavora ancora dalle 7 all 18.00 o più!!

Gufo1 1 mese fa su tio
Il traffico, nell’ultimo decennio sarà pure aumentato, comunque, da quando l’USTRA ha unificato ad Altdorf la regolazione dei semafori di tutte e due i portali, al San Gottardo le code sono aumentate a dismisura. Sono convinto che questo sia voluto, a tavolino. Mi capita spesso di stare fermo con il segnale rosso, seppure sulla strada ci siano assolutamente poche auto e poi, ed attraversando la galleria, il passaggio sia assolutamente fluido. Non ce la raccontano giusta. Che siano pagati a cottimo?

Simulator 1 mese fa su tio
tante parole da parte dell’ USTRA ma il problema non sono i semafori ma la mal gestione, quando ci sono semafori in assenza di traffico, limiti di velocità dimenticati per settimane ( giorno e notte) e altro, questo ribadisco è un chiaro segnale di mal gestione…se fosse gestito con cura come succede a Nord sono convinto che non avremmo problemi sulle cantonali.

Ala 1 mese fa su tio
ci sono moltissimi casi con semafori accesi e traffico inesistente oltre la galleria! Domenica scorsa, ad esempio semafori rossi S. Salvatore verso sud e zero colonne dall'uscita fino a Chiasso. L'ustra e i suoi collaboratori ne hanno di faccia di tolla.... Quindi per evitare il traffico parassitario a chiasso penalizziamo gli spostamenti del traffico locale in autostrada? Ma la CEPU forma ancora i funzionari di USTRA? si direbbe che hanno uno sconto speciale.

Stregacattiva 1 mese fa su tio
semafori a parte... che al limite limite ci può anche stare... ma l'80 km/h in autostrada da Bissone a Mendrisio alle 23.30 di notte..? parliamone... che ingorghi si vuole evitare ?

Joe_malcantone 1 mese fa su tio
Risposta a Stregacattiva
O la domenica mattina alle 6 con autostrada completamente libera …..

Stregacattiva 1 mese fa su tio
Risposta a Joe_malcantone
ho sbagliato... ho scritto 80 km/h da Bissone.. di solito mettono il 100 km/h... ( l'80 km/h l'han messo oggi da coldrerio fino in dogana)...stasera ore 22.30 tratta Lugano sud-Chiasso... nemmeno un METRO a 120 Km/h... no comment

Joe_malcantone 1 mese fa su tio
Vediamo .. e cosa vorrebbero fare per evitare il “traffico parassitario sulle cantonali ? “

tschädere 1 mese fa su tio
tempo fa la gestione del traffico era dipendente dal cantone e non dagli "esperti" del ex cf moritz.e ovio che non puo funzionare in quanto i loro scchi soni fissi sul züri oberland e non sulle strade intasate con 80.000 veicoli di oltre frontiera sempre con una sola persona a bordo.

Swissabroad 1 mese fa su tio
Risposta a tschädere
Anche i veicoli di entro frontiera hanno TUTTI una persona a bordo . Di cosa stai parlando ? Anzi a volte, nell'edilizia, da oltre frontiera sono anche in tre o quattro...

Webster 1 mese fa su tio
Risposta a Swissabroad
raccontala giusta, da oltre frontiera in 3 o 4? rarità questa è la verità! E affermare che entro frontiera hanno tutti una persona a bordo? Ma per favore! Mi domando perché non rimani in Italia a lavorare!

Swissabroad 1 mese fa su tio
Risposta a Webster
Lavoro in Italia 4 giorni su 5, e 1 in Ticino (filiale). Tu quindi sulle auto ticinesi vedi sempre più di 1 persona a bordo ? Devi aver bevuto e vedi doppio allora....😁. Io nell'edilizia con targhe I ne vedo spesso più di uno. Anche se tu non lo ammetti, così è.

normognucco 1 mese fa su tio
Speriamo che USTRA gestisca bene almeno i nostri soldi...

core_90 1 mese fa su tio
Ogni volta la solita solfa e nessuna soluzione..ma neanche tra 20 anni visto che non ci son progetti

Rigel 1 mese fa su tio
Risposta a core_90
Che soluzioni proponi? Più strade? Dove? Oppure meno cantieri? Così da mandare a rotoli anche la qualità delle infrastrutture? L'unica soluzione che vedo è quella di intervenire sugli utenti della strada, cioè noi! Ma in questo caso già mi vedo gli scudi levati di quelli che inneggiano alla libertà di ognuno di fare quello che gli pare.... Potremmo inventarci qualche tassa per quegli automobilisti che viaggiano da soli, altra levata di scudi da parte di chi insulta o Stato ogni due per tre accusandolo di approfittare di ogni occasione x fare cassa... salvo poi pretendere ogni genere fi aiuto sociale.

francox 1 mese fa su tio
"nel caso il fenomeno continuasse a presentarsi in modo frequente..." O Ustra, la previsione è davvero così difficile?

Webster 1 mese fa su tio
USTRA = un vero disastro sia nella gestione del traffico sia nella gestione dei cantieri!

Rigel 1 mese fa su tio
Risposta a Webster
Fanno quello che possono. I lavoi di manutenzione ci vogliono. Le auto ci sono....

centauro 1 mese fa su tio
Risposta a Rigel
Che dire dei perenni cantieri che intervengono dove già avevano lavorato qualche anno prima? Può sorgere qualche dubbio su come vengono gestite le cose, appalti e tutto ciò che ne consegue....

Loll 1 mese fa su tio
Lugano il centro del mondo. Ma se la facciamo capitale ticinese? Visto che quasi il 90%delle volte si parla solo di lugano. Traffico turismo ecc. Il problema del traffico parte dal Gottardo è si estende per tutto il ticino. Vogliamo confrontare le auto che transitano durante le festività a Lugano con quelle che per tutto l'anno passano sul piano di magadino e intasano il locarnese?

core_90 1 mese fa su tio
Risposta a Loll
Sì ma non piangere

core_90 1 mese fa su tio
Risposta a Loll
Quindi nessuno dovrebbe più lamentarsi perchè ci sono altri posti piu trafficati? Che poi cè tipo il triplo di traffico tra lugano e mendrisio

Rigel 1 mese fa su tio
Risposta a Loll
Tutto il Cantone è vittima del traffico.

nuska 1 mese fa su tio
Risposta a Loll
non piangere però

Voilà 1 mese fa su tio
Risposta a Loll
Purtroppo il traffico è un problema in tutto il Ticino, comunque nella galleria Vedeggio Cassarate transitano 24'000 veicoli al giorno. La media del San Gottardo è di circa 17'000 veicoli al giorno.

F/A-19 1 mese fa su tio
Risposta a Voilà
Usti! Davvero...? Subito proporre il raddoppio della Vedeggio-Cassarate! 😂Scherzi a parte vedremo cosa succederà quando Cornaredo avrà tutte quelle infrastrutture che stanno preparando e la val Colla andrà a riempirsi di nuove costruzioni con un sola strada di collegamento. Sarà la paralisi ma probabilmente i nostri politici non sanno che più popolazione vuol dire più strade, l’alternativa purtroppo è il caos in quanto i mezzi pubblici non sono attrattivi a meno che li fanno gratis.
NOTIZIE PIÙ LETTE