Cerca e trova immobili

LUGANO«Se si sfora coi costi, non pagherà il contribuente»

25.03.24 - 06:30
Cantiere del Polo Sportivo degli Eventi. Dopo i dubbi, ecco i chiarimenti di David Dalsass, direttore della succursale ticinese di HRS.
Ti-Press (archivio)
«Se si sfora coi costi, non pagherà il contribuente»
Cantiere del Polo Sportivo degli Eventi. Dopo i dubbi, ecco i chiarimenti di David Dalsass, direttore della succursale ticinese di HRS.

LUGANO - Qualcosa non sta funzionando dietro le quinte della realizzazione del Polo Sportivo degli Eventi di Lugano? Un recente articolo di tio.ch, riferito al repentino licenziamento del capo progetto dell'impiantistica, ha sollevato qualche dubbio su costi, cifre e documentazione tecnica della HRS, la ditta di servizi immobiliari che si è aggiudicata il bando di concorso. Opportuno dunque fare il punto della situazione con David Dalsass, direttore della succursale ticinese di HRS.

Il già costoso cantiere rischia effettivamente di diventare ancora più oneroso per i contribuenti di Lugano?
«I diritti e gli obblighi sono chiaramente regolati nell'ambito del partenariato pubblico-privato tra HRS e la Città. HRS si assume il rischio dei costi. Eventuali costi supplementari rispetto ai preventivi, come quelli citati nell’articolo di tio.ch, non toccano il contribuente».

Offerte superiori al preventivo: cosa ha da dire la HRS?
«Ci sono offerte con costi superiori al preventivo. E altre offerte con costi inferiori. L'ottimizzazione dei progetti è un processo costante e comune. Ciò include anche la suddivisione dei lotti per dare una possibilità alle aziende più piccole. Si tratta di una procedura normale in questi casi».

Siete tuttora alla ricerca di un capo progetto? 
«Sì. Siamo alla ricerca di un project manager impiantistica per completare il team interdisciplinare di HRS in Ticino». 

Come mai non riuscite a trovarne uno? Qual è la difficoltà?
«Si tratta di posizioni molto specifiche, polivalenti, specializzate. Più comuni in altre regioni della Svizzera. La carenza di manodopera qualificata non ci aiuta».

Quello del PSE è un tema su cui già dagli albori l'opinione pubblica alza le antenne. Vi sentite nella posizione di non potere sbagliare?
«Non più del solito. Come HRS abbiamo esperienza nella gestione di grandi progetti. L’obiettivo è sempre quello di rimanere nelle tempistiche previste, offrendo la massima qualità al committente con garanzia dei costi. Siamo coscienti che, visto anche l’iter politico del PSE e il grande significato che ha per la Città, le attese sono altissime».

Ma senza un capo progetto dell'impiantistica come stanno procedendo i lavori? 
«Ci teniamo a rimarcare che disponiamo di un team praticamente al completo, specializzato ed esperto. I lavori stanno procedendo molto bene e, allo stato attuale, siamo perfettamente nei tempi rispetto alle aspettative».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

F/A-19 2 mesi fa su tio
Comunque da sempre vado dicendo che i costi lieviteranno e di molto, chi li pagherà penso già di saperlo ma staremo a vedere quanto dureranno le tavolette che qualcuno vuole proporci. La verità è che siamo solo all’inizio e ci sono costi milionari non preventivati, si parla di un 30% in più quindi facile prevedere un costo finale superiore al mezzo miliardo investito nello sport, sport che tutti sanno non crea utili ma buchi senza fondo, auguri.

Aaahhh 2 mesi fa su tio
Sempre che sul più bello non dichiarino bancarotta…

Voilà 2 mesi fa su tio
In pratica tutto il progetto sarà pagato dalla città con gli affitti... Gobbi vuole la cittadella della giustizia in centro, con tutti i problemi di traffico già esistenti, mentre il Comune di Lugano sposterà tutta la propria amministrazione al PSE...

F/A-19 2 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
Il tutto per far marciare una certa economia, con i soldi della gente.

F/A-19 2 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
Il palazzetto della giustizia è un’altro lusso che non ci si può permettere, più facile risanare la sede attuale magari spostando a tappe gli uffici in via provvisoria. Ricordo che tanti stabili di importanza maggiore come l’ospedale di Bellinzona è un cantiere unico ma l’attività ben più delicata della magistratura continua tranquillamente con i lavori in corso. Ma per qualcuno a Lugano a sa po mia fa.

F/A-19 2 mesi fa su tio
E poi come già dico da tempo il costo totale lieviterà parecchio, poi chi se lo sobbarcherà sarà ancora da vedere, non penso che una società come HRS sia venuta in Ticino a fare beneficienza. Ricordo poi che lo stadio andava fatto, oppure ampliato quello esistente ma la città di Lugano ha preteso che nel pacchetto dei lavori si costruissero anche le due torri, dunque un bel ricatto ai cittadini, o tutto o niente. Poi si sa che chi ci lavora dentro son poi sempre i soliti ma questa è un’altra storia, speriamo almeno che non si diano almeno più lavori a ditte create appositamente per lucrare e fallire come successe al Lac, altro megainvestimento che sta in piedi con soldi pubblici e di donazioni altrimenti l’operazione sarebbe un fallimento.

F/A-19 2 mesi fa su tio
Intanto chi costruisce è appena stato condannato per aver rubato centinaia di migliaia di franchi pubblici.

Voilà 2 mesi fa su tio
Risposta a F/A-19
Il presidente dell'associazione impresari ha difeso la GTL... Quello dell'edilizia è un bel ambientino che non brilla in trasparenza, si può definire piuttosto omertoso.

F/A-19 2 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
E poi ci si vanta della qualità di vita, del rispetto verso le maestranze, del rispetto dei contratti, tutte palle.

Blobloblo 2 mesi fa su tio
Tanto costa poco 😂

s1 2 mesi fa su tio
la domanda non è se, ma quanto---

prophet 2 mesi fa su tio
Beh, mi sembra molto chiaro, pura e semplice lavanderia come successo per altre grandi opere...

Panoramix il Druido 2 mesi fa su tio
Risposta a prophet
Io fareii attenzione con certe insinuazioni. Da ‘commento” a “diffamazione” il passo è molto breve…

Boh! 2 mesi fa su tio
…vedremo

cama70 2 mesi fa su tio
però cosi non va bene, i soliti "rompi...." adesso su cosa si "attaccheranno"?

ctu67 2 mesi fa su tio
sperem!!! abbiamo già pagato il campo di cadro!

francox 2 mesi fa su tio
E chi pagherà gli sfori, se non il contribuente?

airman21 2 mesi fa su tio
Risposta a francox
Magari quando andate a votare leggete cosa votate. Era ben scritto che l’accordo prevedeva un tetto massimo di costi , se si risparmiava c’era una ripartizione del risparmio di 2/3 HRD e 1/3 la città. Se si superava il tetto di costo massimo pagava tutto HRS.

Diablo 2 mesi fa su tio
Risposta a francox
Francox é stato scritto nell accordo, come indica airman21, é stato ribadito dalle due parti contraenti, ancora a chiederlo ? se si sfora l'assuzione é a carico HRS; purtroppo ancora non si é imparato che MPS fa solo mera e pura campagna su "ignoranza"

francox 2 mesi fa su tio
Risposta a Diablo
Oggi ci sono accordi che ancora tengono alla prova dei fatti?

Diablo 2 mesi fa su tio
Risposta a francox
c'é un foro competente per non rispetto degli accordi..se poi vogliamo continuare a sostenere che paga il contribuente l'eccesso, fate pure ma é disonestá intellettuale

francox 2 mesi fa su tio
Risposta a airman21
vedremo..

Voilà 2 mesi fa su tio
Risposta a airman21
Da quando in qua ci si può fidare da quello che sta scritto sul materiale di voto?

Diablo 2 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
il materiale di voto sará anche discutibile, quanto contrattualmente firmato é vincolante.

Voilà 2 mesi fa su tio
Risposta a Diablo
Hai visto il contratto?

Diablo 2 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
anche davanti al nero su bianco, avreste sempre da negare e contro battere...certo il nero su bianco ho la fortuna di averlo visto. Buona giornata

francox 2 mesi fa su tio
Risposta a Diablo
Sulla costituzione c'è scritto che possono passare tot veicoli pesanti l'anno....

F/A-19 2 mesi fa su tio
Risposta a francox
Appunto.....e poi non è che qualcuno può credere che HRS è venuta in Ticino a sperperare milioni, anzi. Quindi o ne va della qualità o non costruiscono tutto quanto progettato oppure pagano i cittadini. Io comunque so già la risposta, sarà che i cittadini di Lugano gli piace pagare tasse su tasse, quelli che ne pagano tant’è poi magari levano le tolle ed a Lugano rimangono i disperati, però col palazzetto dello sport più bello della Svizzera.
NOTIZIE PIÙ LETTE