Cerca e trova immobili

BELLINZONAAltdorf e Bellinzona. Collaborazione sempre più stretta

07.12.23 - 16:17
Le capitali dei Cantoni Uri e Ticino vicine nonostante gli ostacoli con la promozione reciproca, presto anche in ambito culturale
Città Bellinzona
Fonte Città di Bellinzona
Altdorf e Bellinzona. Collaborazione sempre più stretta
Le capitali dei Cantoni Uri e Ticino vicine nonostante gli ostacoli con la promozione reciproca, presto anche in ambito culturale

BELLINZONA - Sulla scia delle iniziative congiunte inaugurate nel 2019 e poi riprese l’anno scorso, e nonostante l’attuale chiusura della Galleria di base del San Gottardo, proseguono i contatti tra i Comuni di Altdorf e Bellinzona. La collaborazione è attiva per il secondo anno consecutivo, e l’intenzione è quella di continuare a coltivare la vicinanza, rafforzandola con nuove iniziative a livello non solo di promozione economica ma pure culturale, con sconti nelle rispettive offerte museali.

Le due realtà mirano a sviluppare un concetto condiviso di eventi con rispettiva promozione.

Quasi un anno fa il successo delle prime iniziative concrete nel periodo natalizio (bancarelle di espositori bellinzonesi al mercatino di Altdorf e viceversa) ha attivato una serie di approfondimenti per future collaborazioni in ambito culturale (musei), turistico (entrate agevolate alle attrazioni), commerciale (mercati cittadini) e non da ultimo con scambi a livello di scolaresche.

Tra le nuove iniziative avviate nel corso dell’anno c’è stata quella della Società dei commercianti di Bellinzona, che ha riservato un’area del mercato a una delegazione di espositori urani (durante un mercoledì al mese) andando così a creare una zona con prodotti d’oltre San Gottardo. Lo stesso è stato fatto ad Altdorf dove i gestori del mercato hanno riservato una zona dedicata agli espositori bellinzonesi, anche in questo caso con cadenza mensile. Una decina di espositori urani e altrettanti ticinesi hanno già approfittato di questa opportunità.

Il prossimo passo consisterà nella promozione della rispettiva offerta museale, tramite sconti che entreranno in vigore nel 2024 e i cui dettagli saranno resi noti prossimamente.

Nel tavolo di dialogo per ottimizzare i rapporti e la collaborazione tra le due capitali sono coinvolti attivamente anche l’Organizzazione turistica regionale Bellinzonese e Alto Ticino (OTR-BAT) e Uri Turismo che, nello specifico, stanno sviluppando idee nei rispettivi ambiti di competenza, quali albergheria, trasporti ed eventi.

COMMENTI
 

Nmemo 2 mesi fa su tio
Gruetzi Altdorf (una borgata della svizzera centrale, con mentalità retrograda, non compatibile con una Bellinzona aperta al mondo). Per Bellinzona guardare a Milano e non ai “barbari svizzerotti che l’hanno oppressa fino alle imposizioni del buon Napoleone, (il biscione non rievoca qualche evento storico?) non sarebbe una direzione più consona? Per quel disastrato Municipio che è stato eletto è inutile dare indicazioni. L’elettore si ritrova i governanti che elegge!!!
NOTIZIE PIÙ LETTE