Cerca e trova immobili

CANTONEGatti neri: «Non è il periodo giusto per regalarli»

02.11.23 - 06:30
Il tam-tam sui social e la conferma di chi si occupa di animali: «Il rischio che vengano usati per dei riti c’è»
deposit
Gatti neri: «Non è il periodo giusto per regalarli»
Il tam-tam sui social e la conferma di chi si occupa di animali: «Il rischio che vengano usati per dei riti c’è»

LUGANO - Sono i giorni del "dolcetto o scherzetto", periodo dell'anno fatto di serate a tema, maschere e decorazioni per la casa spettrali. Purtroppo è anche un momento che potrebbe indurre chi è mentalmente fragile a spingersi oltre i limiti della legalità, e diventare preda di qualche esaltazione di stampo “esoterico”. 

Il tam-tam, come tutti gli anni, è già partito nei gruppi social di appassionati di gatti. Oggetto d'attenzione sono gli esemplari di colore nero. «Fate attenzione a chi li cedete», «Non è il periodo giusto per regalarli», «Aspettate, non è il momento», sono solo alcuni dei post che si possono trovare sotto le foto di cuccioli e non. 

Un pericolo reale? «Certamente da non sottovalutare, anche se di recente non abbiamo casistiche direttamente riconducibili a riti satanici o simili avvenuti sotto Halloween», ci spiega al telefono Emanuele Besomi, presidente della Spab. Andando indietro con la memoria, Besomi rievoca un episodio in particolare: «Si trovò un gatto ucciso con attorno tante candele. In quel caso era inequivocabile. Più di recente si sono trovati alcuni gatti decapitati, ma questi ultimi casi sono forse riconducibili al gesto di qualche persona crudele, che non aveva nessuna intenzione di compiere nessun rituale».

Il fenomeno sembra avere una sua concretezza: «Probabilmente in Italia il problema è più consistente. La stragrande maggioranza delle segnalazioni arrivano da lì. Ma occorre in ogni caso fare attenzione». Il monito va dunque a chi cede animali: «Il mio consiglio è di non regalarli. Chi prende un animale previo pagamento è più motivato e non lo fa mosso dall'emozione del momento». La Spab, tra l'altro, procede prima con un incontro conoscitivo: «Non facciamo pre-affidi, ma almeno due chiacchiere sono d'obbligo. E il gattino non viene dato al primo incontro. Diamo la possibilità che l'idea si sedimenti, e che si possa cambiare idea. Una cosa va detta, su cento gattini che affidiamo ne tornano indietro circa l'1/2%. Un numero che fa ben sperare».

Anche dai volontari di Casa Orizzonti, rifugio che da anni si prende cura di animali con un passato di abbandoni, maltrattamenti e torture, l'invito è quello di fare attenzione. «Vorremmo dire che il problema non c'è, ma in effetti, se ci capitano dei gatti neri, preferiamo non darli in questo periodo dell'anno». Anche qui vengono rievocati episodi risalenti a qualche anno fa: «È capitato che venissero usati per dei riti satanici. Meglio aspettare qualche giorno, purtroppo in giro c'è tanta gente strana». 

COMMENTI
 

Gemelli57 3 mesi fa su tio
L'igno ranza e la superstizione unite a cattiveria producono questi si nistri individui. Gatti animali splendidi, pure quelli neri.🐱🐈

Anna 74 3 mesi fa su tio
Risposta a Gemelli57
gelli57 bravissimo sono d'accordo con tè

curiuus 3 mesi fa su tio
Attenti ai titoli a sfondo razzista... si può ancora dire gatti neri ? 🤣🤣🤣

Paolin’ 3 mesi fa su tio
Risposta a curiuus
Mamma mia, il tuo senso dell’umorismo mi fa sganasciare… è un commento talmente stucchevole, che non trovo più i miei attributi, talmente mi sono cascati.

FaNaGhiGarii 3 mesi fa su tio
Io credo nella filosofia trapattoniana...

sWiSs_PiRaTe 3 mesi fa su tio
che potere non si da alle credenze...

Anna 74 3 mesi fa su tio
ma poverini

Danymarley 3 mesi fa su tio
Ma come si può pensare che un gatto nero porti sfortuna???? Ma possibile credere a certe stupidaggini?????? L’essere umano è proprio la peggio cosa! Io ho un bellissimo gatto nero ed è la creatura più dolce e affettuosa che si possa avere!

ilfastidio 3 mesi fa su tio
Risposta a Danymarley
Almeno l'80% della popolazione mondiale è convinta che esista un tizio invisibile, con i superpoteri, che regola ogni momento della loro vita, ma si dimentica di fermare i genocidi. Siamo una specie affascinata dalle favole, purtroppo anche quelle letali per i gatti neri.

Bella 3 mesi fa su tio
Oggi notizie positive ne abbiamoooooo.....Mazza oh e il becchino, e il povero gatto nero, la redazione è allegra oggi!!!!!!!

Gus 3 mesi fa su tio
Creiamo il problema, anche se non c'è?

Lello 3 mesi fa su tio
chissà,magari con questo articolo fate venire idee stu pide a persone ign oranti

ilfastidio 3 mesi fa su tio
Risposta a Lello
La [non intelligente] tradizione di dare addosso ai gatti neri esiste da molto tempo prima che internet esistesse: davvero le persone [non intelligenti] hanno bisogno di idee secondo lei?

Lello 3 mesi fa su tio
Risposta a ilfastidio
certo,un po' come fare articoli su adolescenti che scappano per un avventura,si è sempre fatto,ma da quando si pubblicizza sono aumentati,a parer mio su certe cose è meglio non fare troppa pubblicità

Aaahhh 3 mesi fa su tio
Ma ci sono in giro ancora guzzi che credono in queste cose?

Monica Rodari 3 mesi fa su tio
Gente di m…
NOTIZIE PIÙ LETTE