Cerca e trova immobili

CANTONEIl Consiglio di Stato lo sa che AET ha fatto causa alla Germania?

27.10.23 - 12:17
Interpellanza presentata dai Verdi.
Tipress
Il Consiglio di Stato lo sa che AET ha fatto causa alla Germania?
Interpellanza presentata dai Verdi.

BELLINZONA - La domanda è il fulcro dell'interpellanza presentata da Marco Noi, Per il gruppo Verdi del Ticino, e co-firmata da Bourgoin, Petralli e Valsangiacomo. Stando a quanto viene riferito nell'atto parlamentare risulterebbe che lo scorso 20 ottobre, l'Aet abbia lanciato una causa di arbitrato contro il Governo tedesco in relazione alla decisione del Governo tedesco di uscire dalla produzione di energia elettrica dal carbone. Si legge nel documento inviato al Consiglio di Stato: «Circa un anno fa, il 21 dicembre 2022, il Governo tedesco ha informato ufficialmente il Segretariato del TCE (Energy Charter Treaty, ECT) a Bruxelles che la Germania si ritirava dal Trattato sulla Carta dell'Energia. Ciò significa che in poco meno di due mesi la Germania ha ufficialmente abbandonato il trattato e non può perciò più essere citata in giudizio per future regolamentazioni attraverso il TCE. Tuttavia, ciò non vale per le decisioni già prese. L'Azienda Elettrica Ticinese (AET), che detiene una partecipazione del 15% nella centrale a carbone 
di Lünen, starebbe approfittando di questa opportunità per fare causa alla Repubblica Federale Tedesca. L'aspetto particolarmente esplosivo è che la Germania ha già pagato a LEAG, l'operatore delle miniere di lignite a cielo aperto e delle centrali elettriche della Germania orientale, più di 1, 7 miliardi di euro per aver rinunciato al diritto di intentare causa legata alla decisa uscita dal carbone».

Considerazoni che ha spinto Marco Noi e co-firmatori a rivolgersi al Consiglio di Stato per sapere se fosse al corrente di questa causa di arbitrato, e come mai - in caso negativo -  AET non ha informato l'autorità di vigilanza. 

Qui le altre domande rivolte al Consiglio di Stato:

Ha potuto il Consiglio di Stato visionare i contenuti della causa intentata? Come valuta il Consiglio di Stato questa causa di arbitrato?. Considerato che AET secondo il suo mandato legislativo deve uscire dalle sue partecipazioni fossili non ritiene che questa causa, che in fondo cerca di trarre vantaggi finanziari indiretti dal carbone, sia in contrasto con gli obiettivi della legge AET? Come valuta il Consiglio di Stato le possibili ricadute finanziarie in caso di vincita rispettivamente di perdita in questa procedura di arbitrato?

COMMENTI
 

Nmemo 3 mesi fa su tio
L’attuale dirigenza dell’azienda dello Stato avrà letto “Malagestione AET” dell’avv. Sergio Salvioni, ex presidente AET. Quale fiducia vorrebbe cercare di vendere considerato che dirigenze precedenti non hanno proceduto e promosso un’azione per far passare alla cassa chi indicato con pesanti responsabilità nel rapporto KPMG, tra questi l’ex presidente del CdA Mauro Dell’Ambrogio e l’ex direttore Paolo Rossi? Dal rapporto risultava che la “responsabilità di Mauro Dell’Ambrogio, ex presidente AET: (…) per l’acquisto della centrale “Le Valli”, consisterebbe per AET in un danno economico quantificabile in almeno CHF 1’100'333 (…) Inoltre, da aggiungere sono anche le responsabilità per la centrale a carbone di Lünen. C’è forse qualcuno di AET che ha chiesto che i famosi personaggio passassero alla cassa?
NOTIZIE PIÙ LETTE