Cerca e trova immobili

CANTONEDrogati al volante, una nuova procedura vi smaschererà

25.10.23 - 10:19
Sarà introdotta dal prossimo novembre. Ecco in che cosa consiste.
Ti press archivio
Fonte Polizia cantonale
Drogati al volante, una nuova procedura vi smaschererà
Sarà introdotta dal prossimo novembre. Ecco in che cosa consiste.

BELLINZONA - Nell'ambito dell'accertamento dell'inabilità alla guida dovuta all'assunzione di sostanze stupefacenti e medicinali, la Polizia cantonale comunica che da novembre 2023 sarà introdotta una nuova procedura di depistaggio preliminare. Questo metodo sostituirà l'attuale test chimico rapido "Drugwipe".

La nuova procedura - già adottata in altri Cantoni - consente d'identificare (in via preliminare) in modo affidabile, rapido e poco costoso l'assunzione di uno spettro più ampio di sostanze stupefacenti o medicamenti che riducono l'idoneità alla guida. Negli anni infatti, è cresciuta la varietà di sostanze problematiche la cui identificazione è possibile solo con esami di laboratorio. La nuova procedura di depistaggio preliminare consente per contro d'identificare i sintomi d'inabilità alla guida indipendentemente dalla sostanza che la provoca.

Nel concreto, il nuovo test si basa sull'osservazione di una serie d'indicatori, in particolare l'analisi delle pupille: in pochi secondi è possibile valutare la dimensione e la reazione alla luce delle pupille del/della conducente e, se del caso, dare luogo a verifiche ulteriori (analisi del sangue e delle urine). La procedura è del tutto innocua per la salute.

Attraverso la nuova procedura di depistaggio preliminare la Polizia cantonale mira a contrastare il fenomeno della guida sotto l'effetto di sostanze che compromettono l'idoneità dei/delle conducenti e ad accrescere così ulteriormente la sicurezza stradale. 

COMMENTI
 

cippalippa 4 mesi fa su tio
Attendiamo con trepidazione l'obbligo di auto a guida autonoma

Fabvan 4 mesi fa su tio
In Ticino si pagano in media 3000 franchi per ottenere la patente, in molte parti del mondo 40fr. In Ticino le targhe estere non sono valide, anche se sono valide in tutto il mondo. Il Ticino ha punti fondamentali della rete che sono congestionate ogni ora del giorno. In Ticino mettono i radar sui rettilinei, non puoi annunciarli perché è illegale, mentre nel resto del mondo te lo dicono e scrivono anche sulla segnaletica perché il motivo è rallentare e non dare le multe in modo subdolo. In Ticino le assicurazioni sono alle stelle, i collaudi sono richiesti a frequenza regolare e ti disturbano per un minimo graffio... quando in altre parti del mondo uno può girare con una macchina completamente modificata. Eppure non siamo coloro con il tasso di incidenti più bassi anzi... In poche parole in Ticino chi ha una macchina si ritiene un privilegiato, per il governo è uno da derubare il più possibile, e la sua esperienza al volante sarà la peggiore. Io avevo la macchina e l ho venduta per i costanti abusi di questo paese, vivo molto meglio. Ti fanno odiare di essere qui.

Paolin’ 4 mesi fa su tio
Risposta a Fabvan
Beh, l’automobile costa e parecchio. Ma da qui a sentircisi abusati dallo stato, mi sembra un po’ eccessivo. E comunque non c’entra niente con i controlli antidroga in questione.

centauro 4 mesi fa su tio
Risposta a Fabvan
Io lo definisco regime di tirannia stradale.

Pincopallinopinco777 4 mesi fa su tio
e chi a una malattia agli occhi sono affidabile a distinguere la malattia dalla droga

Voilà 4 mesi fa su tio
Non vorrei essere frainteso, ben felice se c'è la possibilità di "smascherare" potenziali pericoli al volante.

Voilà 4 mesi fa su tio
I farmaci che provocano dilatazione delle pupille e scarsa reattività delle stesse sono molti, se tutti i casi vengono sottoposti alle analisi si intasano i laboratori... antistaminici, decongestionanti, antidepressivi triciclici, medicinali per il mal d’auto, medicinali contro la nausea, antiepilettici, farmaci per il morbo di Parkinson, botox e altri farmaci contenenti tossina botulinica, atropina (usata per il controllo della miopia e altri scopi medici)

Paolin’ 4 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
Vero. Altrettanto vero che ci sono medicamenti la cui assunzione implica una necessità di prudenza supplementare alla guida (come gli antistaminici, che possono avere effetti depressori sul sistema nervoso centrale, e quindi indurre a sonnolenza e vertigini, oltre che a modifiche della taglia e della reattività pupillare). Poi ci sono medicamenti la cui ragione di assunzione stessa (ossia la condizione fisica, come certe patologie, compreso il parkinson o episodi epilettici recenti) possono essere motivo di annullamento della patente da parte dell’ufficio del medico cantonale. Per finire, ci sono i medicamenti con cui proprio è proibito guidare (pensiamo agli oppioidi, come l’ossicodone e la morfina), in quanto sottomessi a legge federale sugli stupefacenti. In ogni caso, la legge scandisce delle sostanze che implicano l’inattitudine a condurre veicoli, ma scandisce anche le responsabilità dell’automobilista qualora si verifichi un incidente e fosse sotto farmaci che non proibiscono la guida, ma che ne possono alterare le capacità. Insomma, certamente fare il controllo delle pupille (ma anche testare altri nervi cranici, per esempio facendo seguire un dito con gli occhi), può permettere di focalizzare i controlli sulle sostanze più pericolose (e perlopiù già proibite alla guida). Poi che una situazione dubbia possa indurre gli agenti ad approfondire anche presso una persona « pulita », potrebbe capitare. Ma non penso che queste nuove procedure inizieranno a creare più problemi (o abusi) di quanti già non ne esistano, soprattutto perché (mi pare di aver capito) non si limitano a puntare una torcia negli occhi degli automobilisti (cosa che, tra l’altro, fanno comunque da sempre e a tradimento).

APR-DRONE 4 mesi fa su tio
Risposta a Paolin’
Paolin': Tutto gousto quello che scrivi.... Io mi domando chissà cosa costa un oggettino del genere e quanti pezzi dovranno essere acquistati per le varie pattuglie, posti comando ecc... Quanti $$$$ usciranno dalle tasche del contribuente e par quanto tempo questo offetto servirà.... Considerando che a breve i veicoli con condotta autonoma potranno auto condursi anche dal profilo giuridico.... al quel punto il PASSEGERO detto anora oggi "pseudo conducente" potrà essere stra fatto tanto il controllino alle pupille lo faranno alla o alle telecamera/re dell'auto.... Un fatto ne acquisterà subito un auto dotata di tale " escamotage ".............

Paolin’ 4 mesi fa su tio
Risposta a APR-DRONE
Beh, se si dovesse trattare solo di qualche osservazione clinica per stabilire se uno sia presumibilmente sotto l’effetto di sostanze illecite, costerebbe solo di formazione (ma quella, ben venga, non solo per la polizia, ma in tutti gli ambiti professionali). Se in futuro esistesse veramente la possibilità di saltare a bordo di un’auto autonoma al 100%, non vedo dove sarà il problema se uno vuole tirarsi una riga di tanto in tanto (almeno per quanto riguarda la sicurezza stradale).

Lux Von Alchemy 4 mesi fa su tio
Sistema mediocre ed impreciso. Le pupille possono cambiare di ampiezza anche per altri motivi! Comunque in Ticino già decine di anni fa vi erano 60mila persone stimate che assumevano droghe, farmaci psicoattivi, sonniferi, regolarmente. Direi che basta evitar loro di guidare se assumono farmaci e, se assuntori di droghe, togliere la patente a vita.

APR-DRONE 4 mesi fa su tio
Risposta a Lux Von Alchemy
Lux Von Alchemy: E no !!! per il governo non é interessante togliere le patenti e basta... Poi il GIOCHETTO FINISCE LI.....colpire ripeturamente nel tempo é MOLTO PIÙ INTERESANTE... tanto l'essere umano é fallace di default.... quindi lo sgami 1 volta (multa = soldi) .... lo sgami la seconda (multa= soldi) e via discorrendo MOLTO più interessante.. ...............Signori il problema dello stato é battere moneta... trovare modi e metodi velati e supportati da basi legali FORTI per spremere.... spremere..... tutto legalmente sia ben chiaro..... . Oggi il popolo tra quel poco che guadagna e i costi sempre più alle stelle della vita quando compili le imposte non c'é più trippa per gatti. Nessun politico a i COCONES per auto infliggersi un penalty e proporre aumenti esponenziali delle tasse..... Quindi lo stato NON INCASSA. Detto fatto con questi escamotage trovano una fonte di introiti. Tra 10 anni quando il parco veicoli sarà dotato di sistemi che NON permetteranno di sgarrare i limiti di velocità i radar "classici" saranno pensionati non servono più a nulla. Quando i veicoli saranno a condotta autonoma il pupillo dilatatorscanner sara merce per i rottamatori ecc. ecc.. Per chi di noi sarà ancora vivente si inventeranno altri sistemi... sono già al lavoro allegramente....un team ambizioso di mettere lo loro mani nelle vostre / nostre TASCHE !!!!

Voilà 4 mesi fa su tio
I ricercatori hanno scoperto una diretta correlazione tra la dilatazione delle pupille e l’interesse sessuale tra uomini e donne adulti. Uno studio ha dimostrato che le pupille degli uomini si dilatavano quando osservavano immagini di donne che ritenevano sessualmente attraenti, mentre le pupille delle donne si dilatavano allo stesso modo in risposta alle immagini sia di uomini sia di donne che ritenevano attraenti. Gli autori dello studio hanno concluso che la causa non è chiara e che sono necessarie ulteriori ricerche.

APR-DRONE 4 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
Voilà: speriamo che i polotti che fanno i test non siano provocanti nei 2 sensi altrimenti al "candidato " da pupillometrodilatatortest se ga scapa la galitica a SUD rischia ..... :)

ber68 4 mesi fa su tio
almeno andrano tutti zul eletrico machine da 20 alorasene vedranno tantissime

CHGordola 4 mesi fa su tio
Risposta a ber68
Con la comoda applicazione di Google traduttore puoi scrivere nella tua lingua e tradurre in italiano, così si capisce cosa scrivi. È un dolore per gli occhi e per l'anima leggere certe cose...

laloca 4 mesi fa su tio
Risposta a CHGordola
👍🤣

ber68 4 mesi fa su tio
80 percento dei citadini prende farmaci la dafalgan per il mal di testa ti chiude la pupilla

Paolin’ 4 mesi fa su tio
Risposta a ber68
E per quale fenomeno farmacologico? Non sapevo che il paracetamolo avesse effetti sul sistema nervoso centrale. Grazie per l’info. Immagino che tu abbia partecipato alla redazione del compendium svizzero dei medicamenti.

ber68 4 mesi fa su tio
almeno non fate i ganasa e legalizar la canapa e tutto un bisnes

Voilà 4 mesi fa su tio
Risposta a ber68
ber68: io sono per la legalizzazione della vendita della canapa, ma sono d'accordo per il ritiro di patente a chi ne fa uso prima di mettersi alla guida, com'è con l'alcol.

rosi 4 mesi fa su tio
fanno bene, troppi incoscienti alla guida: scrivono messaggi, guidano con alcool e droghe in corpo. Sono pericolosi per se stessi ma soprattutto per chi ha la sfortuna d'incontrarli per strada.

Stellina40 4 mesi fa su tio
Ma perché svelare i trucchi? Chi è abituato a truffare, ingannare ora sa e si adegueranno di conseguenza

ber68 4 mesi fa su tio
Risposta a Stellina40
para a scrif keope po si i prim

ber68 4 mesi fa su tio
Risposta a Stellina40
dia.o anche un limite deta 70 basta ghida visto che e 50 percento dei incidenti .........

Voilà 4 mesi fa su tio
Risposta a Stellina40
Non puoi truccare le pupille!

OrsoTI 4 mesi fa su tio
E se uso la pupilla finta? Basta che funzioni:) non è che mi sono fumato la canna la sera prima e poi il giorno dopo mi rompono dicendo che sono positivo al thc o cannabinoidi, mentre gli effetti sono scomparsi da ore. :) in alcuni paesi i test erano sballati. Vabbe vedremo se attendibili. Se serve a togliere dalla strada quelli inabili alla guida allora va benissimo.

Smigol 4 mesi fa su tio
Risposta a OrsoTI
Di solito parte tutto dalle urine perché "sporche " per settimane con droghe e farmaci, ti mandano in caserma per controllare sangue dato che indica il breve termine,se negativo torni alla macchina,se positivo vuol dire che sei sotto effetto....se adesso basta una visita oculistica per dare tutta sra trafila siamo a posto

Stefy43 4 mesi fa su tio
Risposta a OrsoTI
nessun consumo neppure sporadico e concesso dal codice della strada

Smigol 4 mesi fa su tio
Perfetto...dopo essere stato operato di cataratta traumatica i muscoli dell iride si sono atrofizzati ( ho il pupillone e poco reagente alla luce...vuol dire sangue e urine ogni volta che mi fermano, con tutta la perdita di tempo del caso?.... sembra un downgrade più che un update...

JR89 4 mesi fa su tio
Oltre che poliziotti, pure oculisti

OrsoTI 4 mesi fa su tio
Risposta a JR89
Magari dopo ti dice anche le diotrie:)

gp46 4 mesi fa su tio
Fuori luogo il titolo dell'articolo, dal quale si potrebbe dedurre che tutti gli utenti della strada siano sotto effetto di sostanze proibite..

Catella Claudio 4 mesi fa su tio
La legge

Catella Claudio 4 mesi fa su tio
Ma…chissà xchè che obbliga politici e polizie varie hai test alcool e droghe non passa mai🙄🙄!!!!!

Keope1963 4 mesi fa su tio
Fanno bene, drogati, alcolizzati e telefonati.. pericolosissimi.. poi chi manda e legge messaggi da internare!!

W.Bernasconi 4 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
Nuovamente d’accordo.

Keope1963 4 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
😂👍

Blobloblo 4 mesi fa su tio
👍

flame 4 mesi fa su tio
Già non mi sento a mio agio ad incontrare un blocco della polizia, se in più mi faranno il controllo della vista il disagio è tanto. Bene per quelli che verranno tolti dalla circolazione. Male per quelli verranno importunati nonostante rispettino le leggi in vigore.

gigipippa 4 mesi fa su tio
Risposta a flame
Personalmente ho constatato che comportandomi bene, con cortesia e rispetto nei confronti delle forze dell`ordine, non sussistono particolari problemi durante i controlli. Anzi lo scambio è reciproco, d`altronde le regole da rispettare non sono poi cosi tante e complicate.

Frankeat 4 mesi fa su tio
Risposta a flame
Visto che non abbiamo un cartello sul tetto dell'auto con scritto "io ho bevuto/preso medicinali" oppure "io non ho bevuto/preso medicinali", in quale altro modo posso controllare se non fermandoti? Se poi tu hai problemi a relazionarti con le forze dell'ordine, il problema è solo tuo.

W.Bernasconi 4 mesi fa su tio
Risposta a gigipippa
Esattamente.

Koblet69 4 mesi fa su tio
Top!

sWiSs_PiRaTe 4 mesi fa su tio
sembrano più manovre di risparmio, oltre la scoperta dell'acqua calda

Voilà 4 mesi fa su tio
Risposta a sWiSs_PiRaTe
Risparmio non credo, potrebbero esserci molti falsi positivi o dubbi, quindi piû spese per analisi. Tanto più che queste analisi devono coprire uno spettro più ampio di farmaci.

W.Bernasconi 4 mesi fa su tio
Ottima decisione!
NOTIZIE PIÙ LETTE