Cerca e trova immobili

CANTONEChat GPT: «Il DECS cosa fa?»

29.03.23 - 22:41
Lo chiedono in un'interpellanza i granconsiglieri Roberta Soldati e Edo Pellegrini.
Deposit
Chat GPT: «Il DECS cosa fa?»
Lo chiedono in un'interpellanza i granconsiglieri Roberta Soldati e Edo Pellegrini.

BELLINZONA - Chat GPT fa paura. E per i granconsiglieri Roberta Soldati e Edo Pellegrini, che hanno presentato un'interpellanza sul tema, «è urgente prendere adeguati provvedimenti». 

«Vari docenti ci hanno contattato preoccupati del fatto che con questo strumento è semplicissimo produrre ogni tipo di testo di eccellente fattura, ed è impossibile verificare se all'origine del documento ci sia la mente dell'allievo o un prodotto “illegale” ottenuto con l’intelligenza artificiale», sottolineano Soldati e Pellegrini. Nel frattempo «il DECS afferma che "il tema è seguito" e che “per il momento non sono da attendersi cambiamenti significativi nei metodi di insegnamento e nelle valutazioni”».

Nell'interpellanza viene dunque chiesto al Consiglio di Stato «in che modo il DECS segue questo problema?» e «sono state previste delle misure e dei provvedimenti per ovviare alla concreta possibilità che i docenti vengano “imbrogliati” dagli allievi?».

 

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

flame 1 anno fa su tio
Nonni andate a dormire va... se bisogna fare qualcosa è tassare adeguatamente algoritmi e piattaforme informatiche. Proibire non è mai funzionato e il LUDISMO È FUTILE

volabas56 1 anno fa su tio
Quando entrano in aula depositano il telefonino, troppo complicato? Dovremo andare a votare anche per questo ? Ma si dai, tanto tra' un po' voteremo sul colore del guscio delle lumache.

Panoramix il Druido 1 anno fa su tio
Interpellanze come questa dimostrano una volta di più che i boomer dovrebbero stare lontani dal web...non è colpa loro, ma non lo capiscono proprio!

Evry 1 anno fa su tio
il DECS con il suo capo.... dorme e non vede....+

Frankeat 1 anno fa su tio
Risposta a Evry
D'ora in avanti solo verifiche ed esami orali :-)

sWiSs_PiRaTe 1 anno fa su tio
inoltre... fossero questi gli "imbrogli" preoccupanti

UtenteTio 1 anno fa su tio
che problemoni grassi! A scuola si è sempre trovato il sistema per copiare.

sWiSs_PiRaTe 1 anno fa su tio
son proprio terrorizzati in redazione per sta chatGPT... paura di venir sostituiti?

Dantissimo 1 anno fa su tio
Risposta a sWiSs_PiRaTe
Sicuramente gli articoli saranno di qualità migliore :)

vulpus 1 anno fa su tio
Si cerca visibilità. Gli insegnanti che hanno approfondito il problema,affermano che non è nient'altro che un programma che fa da collettore a quello che trova sul web: se ci sono info errate le riporta , se trova cavolate le riporta. Evidentemente non ha una logica creativa. Del resto la scuola èp in grado di fare i suoi test evitando elegantemente queste situazioni. E poi perchè no? Usatelo pure, ma poi il giudizio sulle conoscenze potrebbe esulare dal contenuto di quanto questa applicazione produce.

Meck1970 1 anno fa su tio
vietare i cellulari durante le lezioni.

Marco2023 1 anno fa su tio
votazioni...

ElleElle64 1 anno fa su tio
Wow, interpellanze essenziali
NOTIZIE PIÙ LETTE